Treviso
stampa

Formazione professionale: l'intero ciclo della sperimentazione duale all'Istituto Canossiano di Treviso

E’ una sperimentazione nazionale che fa riferimento all’esperienza tedesca, prevedendo un modello formativo in cui le lezioni in classe sono alternate all’esperienza diretta in azienda. Nel primo anno è prevista la simulazione di impresa, mentre dal secondo anno in poi quasi la metà delle ore viene svolta in azienda, in apprendistato o in alternanza scuola-lavoro.

Parole chiave: formazione duale (1), cfp (51), formazione professionale (22), scuola (416), lavoro (267), istituto canossiano (9), canossiane (17), andrea michielan (2), treviso (1687)
Formazione professionale: l'intero ciclo della sperimentazione duale all'Istituto Canossiano di Treviso

L’ulteriore passo verso la realizzazione dell’intero ciclo della sperimentazione del Sistema Duale è stato compiuto con l’approvazione da parte della Regione Veneto del IV anno per la Scuola di Formazione Professionale Enac dell’Istituto Canossiano di Treviso, a pochi mesi dall’approvazione del triennio (prima, seconda e terza) nella stessa sperimentazione.

E’ una sperimentazione nazionale quella del Sistema Duale, che fa riferimento all’esperienza tedesca, prevedendo un modello formativo in cui le lezioni in classe sono alternate all’esperienza diretta in azienda.

Nel primo anno è prevista la simulazione di impresa, mentre dal secondo anno in poi quasi la metà delle ore viene svolta in azienda, in apprendistato o in alternanza scuola-lavoro.

Nel settore della grafica ad indirizzo multimediale si tratta dell’unica scuola del Veneto dove il ciclo duale si completa, essendo presente sia il corso triennale che il IV anno. I diplomi professionali approvati sono per Tecnico Grafico e Tecnico dei Servizi per l’Impresa.

Il finanziamento proviene dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, perchéformando gli allievi sia dal punto di vista delle conoscenze teoriche che nell’esperienza lavorativa si intende agevolare la transizione tra scuola e lavoro e nel lungo periodo diminuire la disoccupazione.

Un ruolo fondamentale viene perciò svolto dalle aziende partner del progetto, che contribuiscono in modo importante nella formazione degli allievi. L’assunzione con il contratto di apprendistato degli allievi frequentanti il percorso duale viene agevolato dallo Stato con benefici retributivi e contributivi per le aziende, tra i quali l’azzeramento della retribuzione per la formazione esterna all'impresa e la riduzione dell'aliquota di contribuzione.

Andrea Michielan, direttore della S.F.P. Enac Veneto dell’Istituto Canossiano di Treviso: "Abbiamo notato un particolare interesse da parte delle famiglie verso il modello duale, in cui l’esperienza in azienda viene vista come molto arricchente, sia dal punto di vista delle competenze professionali sia dal punto di vista della crescita personale dei ragazzi. L’auspicio è che il sistema duale si evolva dalla fase di sperimentazione alla fase strutturale, in cui questo tipo di modello formativo sia previsto come una possibilità stabile nelle scelte di allievi e genitori".

Fonte: Comunicato stampa
Formazione professionale: l'intero ciclo della sperimentazione duale all'Istituto Canossiano di Treviso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento