Treviso
stampa

Fse, incontro nazionale scout a Santa Bona per le educatrici delle coccinelle

160 Capo Cerchio provenienti da tutta Italia si riuniranno il prossimo fine settimana alla casa scout di Santa Bona per un incontro di formazione e confronto sul metodo educativo scout che aiuta i ragazzi e le ragazze nella crescita.

Parole chiave: coccinelle (1), scout (62), raduno (19), santa bona (14), casa scout (3)
Fse, incontro nazionale scout a Santa Bona per le educatrici delle coccinelle

La Casa Scout “Anna e Franco Feder” si riconferma punto di riferimento per lo Scoutismo europeo. Dopo l'incontro internazionale del 25 e 26 marzo scorsi, ora la sede degli Scout trevigiani ospiterà, il prossimo 29, 30 aprile e 1 maggio l'incontro fra tutte le Capo Cerchio d'Italia. All'incontro interverranno oltre 160 ragazze provenienti da tutto il Paese. Si tratta delle educatrici delle Coccinelle, delle bambine tra gli otto e gli undici anni. Il tema delle giornate sarà quello dell'approfondimento dell'ottava e ultima beatitudine: "Beati i perseguitati a causa della giustizia perché di essi è il regno dei cieli".

L'evento è un appuntamento fisso che ha luogo ogni tre anni e che oltre a dare l'opportunità di confrontarsi sui metodi educativi, diventa un momento di formazione spirituale personale. Un lavoro scrupoloso che aiuta le capo ad essere guide e punti di riferimento per la crescita delle bambine. Durante i tre giorni saranno accompagnate dalla Commissaria Nazionale di Branca Coccinelle Cristina Breda, dall'Assistente Padre Peter Dubovsky e dalle capo della pattuglia nazionale. Sempre più – ha dichiarato Marialuisa Faotto, presidente della Cooperativa Euro Scout che gestisce la Casa “Anna e Franco Feder”– la base Scout di Santa Bona, oltre ad essere riferimento importante e costante per i gruppi scout locali, sta diventando riferimento per le attività Scout a respiro nazionale e internazionale. Il mantenimento e la cura della base è assicurata da capi che in Cooperativa Euro Scout prestano con passione il loro servizio”. Le Capo Cerchio italiane pianteranno infatti le loro tende in Casa Scout, luogo che sarà utilizzato come base dove svolgere le attività serali tipiche Scout come il fuoco di Bivacco e le veglie notturne, mentre durante il giorno avranno l'occasione di spostarsi sul territorio. Per domenica 30 aprile è stato organizzato un pellegrinaggio a Venezia che permetterà alle Capo Cerchio di riflettere sul Vangelo di Marco e di meditare sul passaggio dalla sofferenza alla gioia grazie all'incontro con Gesù. Alle 12 le ragazze parteciperanno alla santa Messa nella Basilica di San Marco.

Fonte: Comunicato stampa
Fse, incontro nazionale scout a Santa Bona per le educatrici delle coccinelle
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento