Treviso
stampa

I coltivatori diretti arrivano in centro città

E' stato inaugurato nella mattinata del 24 novembre il nuovo mercato coperto di Coldiretti in piazza Giustinian Recanati, nel centro storico di Treviso. Sono intervenuti il sindaco Giovanni Manildo, il presidente della Camera di Commercio Mario Pozza e il presidente di Coldiretti Treviso Walter Feltrin

I coltivatori diretti arrivano  in centro città

Almeno 400 persone hanno assistito venerdì al taglio del nastro del primo mercato coperto del Veneto di prodotti a chilometro zero realizzato da Coldiretti Treviso e dalla Camera di Commercio di Treviso e Belluno in piazza Giustinian Recanati. L'edificio di proprietà della Camera di Commercio, chiuso ormai da tempo, è stato interamente riqualificato per accogliere agricoltori, allevatori e produttori diretti che metteranno in vendita i loro prodotti. Girando tra i banchi del mercato si potrà scegliere frutta e verdura di stagione, carni, salumi, formaggi, ma anche pasta e pane fresco, vino, miele, olio e fiori. Una grande varietà di produzioni agricole realizzate nella Marca.

La campagna arriva in città e viene in contro a tutti quei trevigiani che cercano l'acquisto di materie prime e lavorate sane e di qualità che incentivino una filiera corta. L'area per il momento sarà aperta il giovedì, venerdì e sabato dalle 8.30 del mattino alle 15.00, ma l'idea con l'anno futuro è di tenere aperto tutti i giorni con una rotazione non solo stagionale dei prodotti, ma anche giornaliera dei produttori. Oltre alle sale del mercato la struttura ospiterà convegni, conferenze e attività didattiche sull'educazione alla salute e all'alimentazione con approfondimenti sulla produzione dei prodotti.

Aperto tutti i giorni, ad esclusione della domenica mattina e del lunedì, l'Agri-bar che servirà le colazioni dalle 7.30 del mattino e chiuderà alle 21, portando un'attività nuova nella piazza, spesso al centro di alcune polemiche sulla sicurezza, che ridarà vita all'area fino a sera. "Mio sole", questo il nome del nuovo caffè gestito da Simone Albertini della storica gastronomia Albertini, aderirà al progetto di Coldiretti Campagna Amica e offrirà solo prodotti di stagione e originari del territorio.

Da gennaio il mercato aggiungerà un'importante novità con la possibilità di consegna della spesa a domicilio. Servizio utile per le persone anziane, ma anche per tutti quei lavoratori del centro che volessero fermarsi a fare la spesa in pausa pranzo senza poi dover portare le borse in ufficio dove i prodotti deperibili si rovinerebbero.

Inaugurazione mercato coperto Coldiretti - Non hai i permessi sufficienti per vedere quest'oggetto.
Tutti i diritti riservati
I coltivatori diretti arrivano in centro città
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento