Treviso
stampa

"Il corridoio verde": serata di cortometraggi al Prato di Fiera

Il 10 settembre dalle 18.30 il collettivo GRA - Grande Raccordo Ambientale, in collaborazione con Prato in Fiera Aps, LagoFilmFest, SoleLuna Festival, Cineforum Labirinto proporrà una serata di proiezioni a tema ambientale

"Il corridoio verde": serata di cortometraggi al Prato di Fiera

Cominciata come una collaborazione per una rubrica di consigli culturali e poi proseguita con una gita in treno+bici da Treviso a Revine, ora l’amicizia tra il collettivo GRA - Grande Raccordo Ambientale e LagoFilmFest continua con una serata di proiezioni a Treviso, nel millenario spazio cittadino di Prato della Fiera Giovedì 10 settembre 2020 dalle ore 18:30.

Con la partecipazione di SoleLuna Festival e Cineforum Labirinto , che proprio nell’area hanno proiettato le loro rassegne estive, verrà proposta una selezione di cortometraggi a tema ambientale, selezionati con LagoFilmFest e SoleLuna Festival, per riflettere insieme sull’importanza degli spazi verdi nelle città e sulla necessità che di questi luoghi si riappropri la cittadinanza, con proposte partecipate.

Dalle 18.30 grazie al foodtruck di Osteria Perbacco sarà possibile aspettare che cali il sole concedendosi un aperitivo vicino al Piccolo Circo installato dall’associazione Prato in Fiera Aps e abbellito per l’occasione con uno speciale allestimento curato da Arborea Farm che ci accompagnerà fisicamente attraverso il “corridoio verde” che dà il titolo alla serata. Un nome che arriva dalla rubrica culturale social tenuta da GRA durante il lockdown , a simboleggiare un attraversamento verde verso un futuro più sostenibile.

Le proiezioni, a ingresso libero con offerta responsabile e accessibili su prenotazione nel rispetto delle norme anti Covid, inizieranno alle 20.30; la scaletta prevede:

Age of Rust, di Francesco Aber e Alessandro Mattei, Italia, 2014, 7’.

Un documentario alla scoperta del Petramosaurus Cavator, per riflettere con ironia sulla tutela delle nostre montagne.

El Mostro. La coraggiosa storia di Gabriele Bortolozzo, di Lucio Schiavon, Salvatore Restivo, Italia, 2015, 15′

La storia vera di un operaio del petrolchimico di Marghera che ha lottato contro un sistema industriale che causava danni ambientali e metteva in pericolo la salute degli operai.

La Casa Verde (Una storia politica), di Gianluca Brezza, Italia, 2009, 22'

La storia di una casa dimenticata nel mezzo di una nuova grande costruzione pubblica. La storia dei suoi abitanti che hanno difeso il luogo in cui erano radicati, contrapponendo lo spazio vissuto alla spazio rappresentato della politica.

Playground Addicition, di Carlo Furgeri Gilbert, Marzio Mirabella, Niccolò Rastrelli, Italia, 2019, 13'

Parco Sempione, Milano. Un campo da basket che diventa luogo di creazione del senso di comunità, di appartenenza e di condivisione.

Rewild, Nicholas Chin, Ernest Zacharevic, Indonesia, 2019, 4’

Un viaggio al rovescio per ripristinare i danni causati dalla deforestazione nel ricchissimo ecosistema dell’Indonesia.

Tracce, di Chiara Andrich, Italia, 2020, 6’

Tempo sospeso. Spazi vuoti liberi da parole e da moltitudini. Un serpente colorato romperà questo tempo sospeso per riportare a un passato primigenio. È il tempo, che tutti noi dobbiamo vedere.

Aagaswadi (Village in the sky), di Ramesh Laxmanrao Holbole, India, 2018, 19’52

Senza sufficiente acqua potabile né impianti di irrigazione, per disperazione, Bhimrao scava un pozzo che possa soddisfare la sua sete e quella dell’intera fattoria. Questo documentario ritrae la gente di Aagaswadi e la loro lotta contro la siccità e altre avversità, nonché le ricadute sulle relazioni interpersonali.

Per un Piave pulito, di Valentino Morello, Italia, 1976

Un'incredibile testimonianza delle Grave del Piave a fine anni ‘70. Il racconto della prima raccolta di rifiuti organizzata da un movimento ambientalista.

Ingresso consentito a 150 persone, per informazioni e prenotazione granderaccordoambientale@gmail.com - pratoinfiera@pratoinfiera.it

In ottemperanza alle regole istituzionali anti Covid-19, l’evento si svolgerà in piena conformità con le istruzioni e limitazioni previste. In particolare, la proiezione all’aperto si svolgerà garantendo posti limitati e nominalmente assegnati su prenotazione con il rispetto della distanza interpersonale, l’obbligo per spettatori e volontari di indossare la mascherina e la disponibilità di igienizzanti all’ingresso dell’area di proiezione.

Fonte: Comunicato stampa
"Il corridoio verde": serata di cortometraggi al Prato di Fiera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento