Treviso
stampa

Istituto canossiano di Treviso in pellegrinaggio a Monte Berico

L’occasione è stata l’anniversario della fondazione dell’Istituto Canossiano qui a Treviso (8 ottobre 1843), che quest’anno compie 176 anni (1843-2019), e la celebrazione della Santa Messa di inizio anno nella chiesa del santuari.

Parole chiave: canossiane (16), istituto canossiano (9)
Istituto canossiano di Treviso in pellegrinaggio a Monte Berico

Martedì 8 ottobre più di 900 studenti (di scuola primaria, media, licei e scuola di formazione professionale) dell’Istituto Canossiano "Madonna del Grappa" accompagnati da circa 80 tra insegnanti, madri canossiane e personale amministrativo, si sono spostati in massa con un treno riservato da Treviso a Vicenza per il pellegrinaggio alla Madonna di Monte Berico. L’occasione è stata l’anniversario della fondazione dell’Istituto Canossiano qui a Treviso (8 ottobre 1843), che quest’anno compie 176 anni (1843-2019), e la celebrazione della Santa Messa di inizio anno nella chiesa del santuario di Monte Berico. Appuntamento al binario 1 della stazione di Treviso, dove il treno speciale, con i vagoni divisi per ordini di scuola, è partito alle 9.20 e arrivato a Vicenza alle 10.10. Gli studenti più grandi dei licei e della Scuola Professionale hanno accompagnato per mano i bambini della primaria verso il Santuario (guidati dalla Polizia Locale di Vicenza) con varie tappe di preghiera alla Madonna. La celebrazione della S. Messa, partecipata anche da alcuni genitori, è stata celebrata da don Daniele Giacomin e don Flavio Schiavon, insegnanti della scuola. Dopo la celebrazione, pranzo e ritorno a casa per le 15.50 alla Stazione di Treviso.

Tutti i diritti riservati
Istituto canossiano di Treviso in pellegrinaggio a Monte Berico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento