Treviso
stampa

Manildo punta sulle piazze: via le auto e nuovi lavori

La Giunta approva il piano di riordino della sosta nella zona di piazza dei Signori. Per le altre piazze pronto il cronoprogramma. Nel piano di valorizzazione del centro anche i lavori di rifacimento delle aree in porfido.

Parole chiave: treviso (1564), manildo (133), giunta manildo (223)
Manildo punta sulle piazze: via le auto e nuovi lavori

Piazza dei Signori libera dalle auto, per davvero. La Giunta comunale di Treviso ha approvato questa mattina una delibera che approva il piano di riordino della piazza e delle aree destinate alla sosta nelle zone limitrofe.
“Piazza dei Signori è il nostro biglietto da visita  – ha dichiarato questa mattina il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - per questo era necessario redigere un piano di riordino che permettesse da un lato una visione libera ed ampia della piazza storica e dall’altro garantisse l’accessibilità alle persone diversamente abili, i presidi di sicurezza e l’attività di carico e scarico nelle aree limitrofe". "Un’operazione sostanzialmente a costo zero - ha sottolineato il vicesindaco e assessore alla sicurezza urbana Roberto Grigoletto che ha elaborato la proposta con gli uffici competenti - realizzata semplicemente con due cartelli stradali e poco più”.
Su tutta la piazza sarà quindi interdetta la sosta che verrà segnalata tramite due segnali di divieto che verranno collocati in prossimità degli accessi. In piazza Indipendenza, oltre ai Taxi, a ridosso della Loggia del Palazzo dei Trecento sono stati previsti quattro stalli destinati alle persone diversamente abili e alle forze di polizia.
Il piano di riordino prevede nuove possibilità di sosta per i veicoli commerciali (autocarri) nelle zone limitrofe a Piazza dei Signori: nuovi stalli verranno realizzati in via San Vito, in via Indipendenza oltre che in Riviera Santa Margherita.  Il nuovo assetto della sosta rientra nel più ampio progetto di rivitalizzazione del centro e costituirà il naturale laboratorio per una più ampia revisione degli stalli di carico e scarico nel centro storico.
Intanto il nuovo sistema delle piazze del centro storico è pronto a decollare. L’assessore ai lavori pubblici del Comune di Treviso Ofelio Michielan, in collaborazione con i tecnici del settore, ha definito il cronoprogramma dei lavori dei quadranti di Piazza Rinaldi e Piazza Santa Maria dei Battuti.
“Devo ringraziare prima di tutto la dirigente del settore e gli uffici che lo hanno elaborato – dichiara l’assessore alla cura e al benessere urbano Ofelio Michielan– in base al cronoprogramma i lavori in entrambe le piazze saranno pronti per la fine di settembre. In particolare in Piazza Rinaldi i lavori di rifacimento della piazza sono già stati consegnati e prenderanno avvio a metà del mese di marzo. Inoltre, prima dell’avvio dei lavori, procederemo con la presentazione ufficiale del progetto”.
Del piano di valorizzazione del centro storico e del nuovo sistema delle piazze fanno parte anche gli interventi, previsti per quest’anno, per la risistemazione della pavimentazione in porfido: in modo particolare via Bressa, via Martiri della Libertà, via XX Settembre e piazza Duomo per i quali sono già stanziati nel bilancio 2016 400mila euro.

Fonte: Comunicato stampa
Manildo punta sulle piazze: via le auto e nuovi lavori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento