Treviso
stampa

Mom. inaugurato il nuovo servizio navetta fra Treviso e l'aeroporto

Treviso AirBus, il servizio di collegamento diretto tra la città di Treviso e l’aeroporto Canova, partirà venerdì 5 Aprile: la prima corsa dalla fermata fronte stazione ferroviaria al via alle 6,23. Il collegamento consente il collegamento diretto in 15 minuti tra il centro città e l’aeroporto Canova

Parole chiave: nevetta (1), aertre (3), mom (55), aeroporto canova (17), treviso (1497), turismo (82), trasporti (33)
Mom. inaugurato il nuovo servizio navetta fra Treviso e l'aeroporto

Treviso AirBus, il servizio di collegamento diretto tra la città di Treviso e l’aeroporto Canova, partirà venerdì 5 Aprile: la prima corsa dalla fermata fronte stazione ferroviaria al via alle 6,23. Il nuovo servizio, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale di Treviso e da Mobilità di Marca Spa, azienda del trasporto pubblico della provincia, consente il collegamento diretto in 15 minuti tra il centro città e l’aeroporto Canova (dopo Tessera, il secondo scalo del Veneto per numero di passeggeri: 3,3 milioni nel 2018). La nuova navetta permetterà di collegare due punti fondamentali della Città di Treviso in 15 minuti senza fermate intermedie. Dalle 6.23 alle 22.10 (orari individuati in base a partenze e arrivi aerei), i bus passeranno ogni 30 minuti.

Oltre al vantaggio di un servizio dedicato, la clientela turistica avrà a disposizione un ulteriore incentivo per visitare la città che punta a trattenere le migliaia di turisti diretti soprattutto verso Venezia: due nuovi biglietti Treviso 2 Days Card e Treviso 3Days Card.

«Con l’entrata in funzione dello shuttle Treviso – Aeroporto si concretizza una vera e propria rivoluzione della mobilità cittadina», le parole del sindaco di Treviso Mario Conte. «Grazie a questa nuova opportunità per cittadini e visitatori, Treviso assume una dimensione internazionale: come i grandi capoluoghi italiani ed europei, anche nella nostra città si potrà dare la possibilità al turista di raggiungere comodamente il centro storico per soggiornare, visitare mostre – in primis quelle multimediali che andremo a lanciare nei prossimi giorni e poi tutta la programmazione quadriennale della cultura - musei e meraviglie del territorio, oltreché conoscere eccellenze enogastronomiche e attività produttive. Il tutto grazie al lavoro sinergico fra Amministrazione, Mobilità di Marca e AerTre, che ringrazio per aver condiviso con noi questo importantissimo progetto. Treviso, anche grazie a questo shuttle, è sempre più collegata, attenta alle esigenze dei trevigiani e dei viaggiatori e aperta alle nuove sfide».

Così il vicesindaco Andrea De Checchi: «Vorrei ringraziare MOM e AerTre per aver condiviso con l’Amministrazione comunale quello che non esito a definire uno dei principali interventi di mobilità e sviluppo economico di questo primo anno di mandato. Non si tratta semplicemente un collegamento ma uno strumento che deve essere promosso per far comprendere a tutti coloro che, a vario titolo, utilizzano l’aeroporto “Canova” che Treviso può essere il centro della loro attività vista la facilità di collegamenti con il resto del Veneto. Nel momento in cui i viaggiatori avranno la percezione che dal centro città si possa agevolmente raggiungere tutte le mete turistiche, economiche e ludiche, anche riuscendo a intercettarne una parte di questi, avremo un incremento di soggetti che vivendo a Treviso ne implementeranno il tessuto economico. Finalmente, dopo anni, aerostazione e centro città diventano sinergiche l’unica con l’altra».

«MOM ha sposato appieno l’indicazione del Comune di Treviso nel realizzare un servizio diretto che darà una risposta più efficace ai circa 900 passeggeri/giorno che già oggi si spostano con il servizio pubblico da e per l’aeroporto. Un numero – afferma il presidente di Mobilità di Marca, Giacomo Colladon – che siamo convinti crescerà anche grazie a questo servizio dedicato. D’altra parte, abbiamo insieme disegnato una nuova proposta tariffaria che punta a trattenere in città i visitatori oggi in transito, con una ricaduta che confidiamo positiva per tutto il tessuto economico-produttivo locale”.

Da oggi, infatti, è già possibile acquistare i nuovi titoli di viaggio: Treviso 2 Days Card del costo di 3,50 € e validità 48 ore dalla prima validazione e Treviso 3 Days Card con validità 72 ore, entrambi danno diritto ad utilizzare tutte le corse della rete urbana incluso il servizio Treviso Airbus. I nuovi biglietti per la visita della città, ideati con la collaborazione del tavolo di concertazione comunale Urbecom, sono in vendita nella rete commerciale MOM cittadina e negli IAT, gli uffici turistici in aerostazione e in piazza Borsa. MOM sta inoltre raccogliendo adesioni tra le strutture ricettive, affinché anche gli alberghi possano fornire direttamente il nuovo servizio per la mobilità ai propri clienti.

“In questa fase di avvio il personale MOM curerà al meglio ogni dettaglio – aggiunge il Direttore Generale, Giampaolo Rossi – vi saranno uomini a terra sia in aeroporto che piazzale Duca d’Aosta per dare indicazioni ai passeggeri, eventualmente per agevolare l’acquisto del biglietto e, ove necessario, per attivare bus di rinforzo sempre sotto il coordinamento della Sala Controllo Esercizio. Infatti, in questa delicata fase di avvio riteniamo indispensabile accogliere ed indirizzare al meglio la Clientela italiana e straniera”.

“Quando si lavora in gruppo e in sinergia, si ottengono ottimi risultati. - commenta Marco Pinzi, Presidente AerTre – La fermata diretta all’interno dell’aerostazione consente il carico/scarico passeggeri in tutta sicurezza, togliendo traffico dalla strada Noalese. Anche questo intervento rappresenta un ulteriore tassello per il miglioramento della viabilità di accesso all’aeroporto Canova”.

Le novità

Rispetto al progetto iniziale, grazie alla collaborazione di AerTre e Save, è stato possibile attivare la nuova fermata al Canova proprio di fronte all’ingresso/uscita dello scalo. Oltre ad essere più funzionale, la soluzione consentirà anche l’utilizzo di autobus dedicati da 12 metri, in fase di predisposizione, che si aggiungeranno ai due mezzi già individuati in questa fase di avvio del servizio. Sarà installata in queste ore alla fermata fronte stazione la nuova palina intelligente per l’infomobility, con l’indicazione dei tempi reali di attesa grazie alla rilevazione satellitare del mezzo. In aeroporto, grazie alla collaborazione di ATVO, le indicazioni degli orari di partenza saranno indiccati dai display già presenti.

Il percorso

La navetta partirà dalla stazione FS e dall’Aeroporto Canova ogni 30 minuti e seguirà un tracciato ad anello che si snoderà lungo la strada Noalese per San Giuseppe, via Cattaneo, viale Monte Grappa, viale Monterumici, viale Verdi, viale Trento Trieste, Piazzale Duca D’Aosta (fermata), cavalcavia stazione, strada Terraglio, tangenziale, Strada Noalese e di nuovo Aeroporto.

Fonte: Comunicato stampa
Mom. inaugurato il nuovo servizio navetta fra Treviso e l'aeroporto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento