Treviso
stampa

Per un'ecologia integrale: scuola sociale a Sant'Agnese

E’ dedicata all’enciclica Laudato si’ l’edizione 2016 della Scuola di Formazione Sociale di S. Agnese, che prende l’avvio martedì 26 gennaio presso il Collegio Pio X con l’intervento del teologo brasiliano Marcelo Barros.

Parole chiave: scuola sociale (1), sant'agnese (8), ecologia (41), laudato si' (16), treviso (1534)
Per un'ecologia integrale: scuola sociale a Sant'Agnese

E’ dedicata all’enciclica Laudato si’ l’edizione 2016 della Scuola di Formazione Sociale di S. Agnese, che prende l’avvio martedì 26 gennaio presso il Collegio Pio X con l’intervento del teologo brasiliano Marcelo Barros.
Sarà proprio Barros, monaco benedettino e biblista, già collaboratore di dom Helder Camara, ad aprire la riflessione andando al cuore della proposta dell’enciclica di Francesco: la sfida di un’ecologia integrale.
“Il rispetto e la salvaguardia  del creato, della casa comune, non può più essere considerato solo come una questione di buone pratiche, di scelte “verdi”, affidate alla sensibilità del singolo, di un gruppo o di un movimento”, osservano i promotori dell’iniziativa richiamando quanto scritto dal Santo Padre nell’encliclica. “Non basta più parlare di ecologia come difesa della natura e ricerca di nuove tecnologie rispettose dell’ambiente, come insieme di «risposte urgenti e parziali ai problemi di degrado ambientale, esaurimento delle risorse o inquinamento». Si impone con urgenza un approccio diverso, uno sguardo puntato verso un orizzonte più ampio, quello di un’ecologia integrale, «che comprenda chiaramente le dimensioni umane e sociali» (LS 137)”.
«Non ci sarà una nuova relazione con la natura – scrive papa Francesco – senza un essere umano nuovo. Non c’è ecologia senza un’adeguata antropologia» (LS 118). Ecologia integrale significa dunque sguardo nuovo, cambio di rotta su ambiente, economia, società, cultura, vita quotidiana per passare dalla logica dell’antropocentrismo egoistico e dal modello tecnocratico alla “cultura della cura”; dalla logica del dominio sul creato a quella responsabilità della casa comune per il bene di tutti.
Si tratta di una «grande sfida culturale, spirituale ed educativa» (LS 202) che la Scuola di formazione sociale intende far propria con un itinerario che si sviluppa in cinque incontri: quello del 26 gennaio con Barros sarà seguito giovedì 11 febbraio dalla riflessione dell’economista Leonardo Becchetti  su “Quello che sta accadendo alla nostra casa” e giovedì 18 febbraio dall’approfondimento del filosofo Luca Grion su “La radice umana della crisi ecologica”. L’intervento della teologa Antonietta Potente su “Il Vangelo della creazione” venerdì 4 marzo e un appuntamento con l’enogastronomo Carlo Petrini su “Puntare su un altro stile di vita” in data da definirsi concluderanno il percorso.

Per un'ecologia integrale: scuola sociale a Sant'Agnese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento