Treviso
stampa

Presentato a Treviso un calendario per dare speranza agli orfani di Kiev

Dodici scatti realizzati da Children Future Project, in collaborazione con i fotografi della Cna trevigiana.

Parole chiave: calendario (5), orfani (2), cna (20), solidarietà (111), ucraina (36), kiev (7)
Presentato a Treviso un calendario per dare speranza agli orfani di Kiev

Il calendario di Children Future Project è un calendario speciale, perchè i proventi della sua vendita sono destinati ad aiutare bambini speciali: i piccoli ospiti dell’orfanatrofio Kiev 12 di Kiev, di Tsurupinsk e di Mykolaivka, della casa famiglia di Leopoli, e i piccoli pazienti del Centro Oncologico Pediatrico di Kiev.

Il calendario 2015 è stato presentato questa mattina presso la sede della CNA provinciale di Treviso da Andrea Bianco, presidente di Children Future Project, Alfonso Lorenzetto, presidente provinciale di CNA Treviso, e Silvano Celotti, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale della città di Treviso. Presenti anche Arcangelo Piai, presidente CNA Unione Comunicazione e Terziario Avanzato, e Pietro Sarzetto, del direttivo di CFP con delega alla comunicazione.   

Per il quinto hanno consecutivo i fotografi di CNA Unione Comunicazione e T.A. hanno offerto i loro scatti per realizzare il bellissimo calendario della Onlus trevigiana, dal 2007 impegnata a sostenere progetti umanitari a favore di bambini e ragazzi ospiti di orfanatrofi, case famiglia e centri ospedalieri in Ucraina. Oltre alle foto di Lorenzetto e Piai, il calendario ospita gli scatti del vittoriese Renato Zanette e della genovese Rossella Murgia.

Le fotografie ritraggono, quest’anno, bambini e ragazzi impegnati in attività sportive.

L’iniziativa benefica è patrocinata dal Comune di Treviso. Ogni mese dell’anno del calendario di Children Future Project è sponsorizzata da un’azienda o attività economica, la cui generosità permette di finanziare il progetto umanitario sostenuto dalla vendita del calendario e realizzare le copie a costo zero.

Le ditte sponsor sono: Giorgio Rigo Costruzioni, Ar.fer Arte Ferro, Fassina Automotive, Varetton, Antica Trattoria Agnoletti, Meggetto Calzature Pelletterie, Canova – Cooperativa Artigiana di Garanzia della Marca Trevigiana scarl, Agenzia di Assicurazioni Assitre, legnotre, Botter casa vinicola, Capuzzo Studio di Consulenza Automobilistica.  

Non essendoci spese da coprire, dunque, il ricavato dalla vendita dei calendari andrà a finanziare il progetto della Onlus.

Nello specifico, quest’anno, i proventi andranno alle famiglie di Nadia Ch., 2 anni, di Ivan M., 7 anni, di Vitalii L., 14 anni, e di Valria D., 7 anni, tutti malati di cancro e con la necessità di pagare cure costose per medicinali e terapie. Una parte sarà destinata direttamente al reparto pediatrico dell’Istituto del Cancro Sergii Pavlik di Kiev per l’acquisto di materiale medico e strumentazione diagnostica.   

I calendari costano 5 euro l’uno. Nel 2014 sono stati raccolti 13 mila euro.

I calendari si possono acquistare presso la concessionaria Toyota di Treviso.

Fonte: Comunicato stampa
Presentato a Treviso un calendario per dare speranza agli orfani di Kiev
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento