Treviso
stampa

Profughi, Manildo dal Prefetto: il sistema Sprar resta la via maestra

A seguito delle notizie apparse sulla stampa il sindaco Giovanni Manildo, l’assessore Anna Caterina Cabino e il vicesindaco Roberto Grigoletto confermano che gli uffici hanno avuto notizia dall’ente attuatore dello Sprar di Treviso di una telefonata giunta dalla Prefettura al Ministero, avente ad oggetto una sospensione dello Sprar.

Parole chiave: profughi (223), rifugiati (136), sprar (4), migranti (172), treviso (1687), manildo (133), giunta manildo (223), laura lega (6)
Profughi, Manildo dal Prefetto: il sistema Sprar resta la via maestra

A seguito delle notizie apparse sulla stampa il sindaco Giovanni Manildo, l’assessore Anna Caterina Cabino e il vicesindaco Roberto Grigoletto confermano che gli uffici hanno avuto notizia dall’ente attuatore dello Sprar di Treviso di una telefonata giunta dalla Prefettura al Ministero, avente ad oggetto una sospensione dello Sprar.  In un incontro tenuto dall’assessore competente Anna Caterina Cabino la notizia è stata confermata.
Per questo già ieri pomeriggio nell’incontro con il Prefetto a tale proposito la dottoressa Lega chiariva che la sua intenzione era sollecitare l’inserimento nello Sprar di Treviso di persone provenienti dal territorio piuttosto che da altre regioni. Nessun blocco dunque: informazione che già nella giornata di ieri è stata passata all’ente attuatore al fine di ripristinare la necessaria tranquillità.   
“Da parte del Prefetto abbiamo avuto tutte le rassicurazioni, e questo ci conforta, che lo Sprar è e resta la strada che verrà perseguita, strada scelta con determinazione da parte della nostra giunta”, dichiara l’assessore Cabino a seguito dell’incontro.
“Da parte della Prefettura vi sarà pieno sostegno al percorso amministrativo già intrapreso con la comunicazione di giunta della scorsa settimana – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - che a breve si tradurrà in una delibera con la quale l’amministrazione intende richiedere al Ministero la conversione degli attuali centri CAS in Sprar. Di qui la possibilità per Treviso di far scattare la clausola di salvaguardia con la conseguente riduzione a 235 delle persone accolte e il progressivo svuotamento della caserma Serena”.

Fonte: Comunicato stampa
Profughi, Manildo dal Prefetto: il sistema Sprar resta la via maestra
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento