Treviso
stampa

Ragazzi, c'è vita a "Santa Bronx”

Prosegue l’attività dell’associazione di promozione sociale Rio (Ragazzi, incontro, opportunità) Santa Bronx, nata nel 2014 dall’iniziativa di alcuni giovani dei gruppi scout di Treviso 2 e Treviso 5.Ecco le iniziative avviate per i giovani di Santa Bona e Immacolata, a Treviso.

Parole chiave: santa bronx (1), progetto ods (1), associazione rio (1), santa bona (19), immacolata (6), giovani (299), operatori di strada (3), scout (66)
Ragazzi, c'è vita a "Santa Bronx”

Nell’attesa di un coordinamento che raggruppi tutte le realtà che lavorano con i ragazzi adolescenti e preadolescenti del territorio di Treviso ovest, prosegue l’attività dell’associazione di promozione sociale Rio (Ragazzi, incontro, opportunità) Santa Bronx, nata nel 2014 dall’iniziativa di alcuni giovani dei gruppi scout di Treviso 2 e Treviso 5.
Laura, Beatrice, Francesca, Giulia, Flavio e Marco hanno tra i 22 e i 23 anni e con la loro iniziativa hanno cercato di dare vita nel quartiere dell’Immacolata, a Santa Bona, ad un luogo dove tutti i ragazzi si possano sentire accolti indipendentemente dalle credenze religiose e dalla provenienza geografica e dove possano sentirsi protagonisti del quartiere.
“Nel 2014 attraverso i nostri gruppi scout ci è stata proposta una sfida, un’azione di coraggio – hanno spiegato i ragazzi –. Visto che nella nostra zona ci sono poche iniziative per i giovani abbiamo deciso di lavorare su quello. Bronx è il nome che scherzosamente gli abitanti del quartiere danno al luogo dove vivono, lo abbiamo voluto riprendere per l’associazione, ma nessuno pensa che questo sia il Bronx. Solo un territorio con delle criticità che noi vogliamo contribuire a sciogliere”.
Hanno iniziato come gruppo con eventi sporadici supportati dagli Operatori di strada delle parrocchie, poi con il Librobus, offrendo una volta alla settimana la possibilità di prestito di libri davanti alle scuole elementari Carducci. Dopodiché, tra il 2015 e il 2016 è arrivato il supporto dell’assessorato alla partecipazione, politiche giovanili e pari opportunità del Comune di Treviso, il quale ha concesso una stanza al Centro Civico di Santa Bona, per permettere all’associazione di realizzare il suo obiettivo: creare un punto di ritrovo per i ragazzi. Il Librobus è perciò diventato il Librostop, una biblioteca fissa per il quartiere. Nel frattempo nel febbraio 2016 il gruppo si è costituito come associazione di promozione sociale.
Oggi Rio Santa Bronx organizza nel Centro Civico attività tutti i sabato pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00 e un evento al mese coinvolgendo bambini e ragazzi tra i sei e i quattordici anni circa, anche se non c’è un limite di età per partecipare alle iniziative. Oltre 40 giovani sono passati di lì e una quindicina partecipano alle attività con costanza. “All’inizio organizzavamo eventi molto impegnativi – hanno proseguito nel racconto i giovani dell’associazione –, ma ci siamo resi conto che questi assorbivano totalmente le nostre energie e non lasciavano spazio all’interazione e alla relazione con chi partecipava, per cui abbiamo deciso di puntare su cose più semplici come i tornei di calcetto, laboratori manuali, gare di tiro al bersaglio o corsi di skateboard; attività che nascono soprattutto dalle proposte dei ragazzi. Spesso il sabato proiettiamo dei film, organizziamo delle feste a tema per Halloween, Natale e la caccia alle uova per Pasqua. L’obiettivo è quello di rimanere nel quartiere come punto di riferimento e divertirsi insieme”.
In programma per il futuro anche degli incontri con il Progetto Giovani e con gli Operatori di strada per la formazione degli animatori che serviranno ad affrontare con più competenza le problematiche che possono insorgere all’interno di dinamiche di gruppo e per promuovere al meglio politiche di integrazione, dato che molti frequentatori del Centro sono originari di diversi Paesi.
L’affluenza al Centro Civico continua ad aumentare per cui i ragazzi del Rio stanno cercando altre persone interessate a dare una mano nella gestione delle attività. Per questo e per altre informazioni è possibile contattarli tramite e-mail all’indirizzo r.i.o.santabronx@gmail.com.

Tutti i diritti riservati
Ragazzi, c'è vita a "Santa Bronx”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento