Treviso
stampa

Sabato 10 gennaio nella Marca sciopero del trasporto pubblico locale

Agitazione dalle 6.15 alle 20.15. Presidio dei dipendenti Mom in piazzale Duca d’Aosta fronte biglietteria. Duro comunicato sindacale contro l'azeinda trevigiana di autotrasporto. Manca però l'adesione della Cisl.

Parole chiave: cgil cisl uil (1), sindacati (82), trasporto pubblico (28), mom (70)
Sabato 10 gennaio nella Marca sciopero del trasporto pubblico locale

Sciopero dei lavoratori autoferrotranvieri del trasporto pubblico locale della Marca sabato 10 gennaio dalle 6.15 alle 20.15. Presidio dei dipendenti Mom in piazzale Duca d’Aosta fronte biglietteria.

Le Segreterie Provinciali di Filt-Cgil, Uil-Trasporti e Usb Lavoro Privato congiuntamente alle rispettive Rsu di Mom evidenziano in una nota le ragioni che spingono i lavoratori autoferrotranvieri a scioperare il giorno 10 gennaio 2015 dalle ore 16:15 alle 20:15.

Le ragioni si possono così riassumere: accordi separati in violazione alla disciplina relativa la costituzione della Rsu aziendale; turni di lavoro in violazione alle previsioni del Testo Unico Mom; buste paga non corrispondenti alle reali attività lavorative svolte dai lavoratori con ripercussioni negative sul conguaglio di fine anno; residenze lavorative non assegnate causa l’assenza di una programmazione dei turni di lavoro sulla base delle nuove esigenze produttive; turni di servizio giornaliero non sempre coperti a causa dell’assenza di una programmazione in grado di garantire il servizio; lavoratori part-time non retribuiti correttamente rispetto al contratto sottoscritto.

Queste – secondo le Ooss - sono solamente alcune delle problematiche che stanno alla base della lotta dei lavoratori autoferrotranvieri: "L’obiettivo delle Rsu di Mom non è solo quello di tutelare i dipendenti e garantire la qualità del lavoro ma anche quello di migliorare il servizio erogato ai trevigiani e soprattutto ridurre i costi che oggi Mom sopporta per le palesi lacune tecnico-organizzative del gruppo dirigente. L’impegno – sottolineano le sigle sindacali - oggi non riguarda solo gli aumenti di salario o stipendio ma la difesa dell’occupazione e il miglioramento della qualità e la sicurezza del servizio erogato. Le aziende partecipate da Comuni e Provincie sono considerate causa del dissesto economico del paese Italia e come rappresentanti dei lavoratori – aggiungono Filt-Cgil, Uiltrasporti, Usb - non vogliamo essere accusati di non aver denunciato quanto sta accadendo all’interno della Società di trasporto pubblico locale del nostro territorio e chiediamo con forza a chi ha la responsabilità di governo di assumere tutte le iniziative tese a risolvere i motivi del conflitto. – Concludono le Oos - invitiamo pertanto tutti i lavoratori e la cittadinanza al presidio che si terrà Treviso presso il piazzale Duca d’Aosta fronte biglietteria Mom dalle 16.30 a fine servizio".

Fonte: Comunicato stampa
Sabato 10 gennaio nella Marca sciopero del trasporto pubblico locale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento