Treviso
stampa

San Pelagio: nell'orto urbano ritrovata una fede nuziale del 1959. Riconsegnata alla figlia

Ritrovamento speciale quello fatto da Fabio De Col mentre lavorava il suo appezzamento di terra negli orti urbani di San Pelagio: una fede nuziale con incisi un nome e una data “Attiliana, 19 settembre 1959”. Il 10 maggio, in occasione della festa della mamma, Patrizia Bertevello, sua figlia, ha ricevuto un dono inaspettato e ha riavuto la fede appartenuta ai suoi genitori.

Parole chiave: vera nuziale (1), san pelagio (3), festa della mamma (3), orto (22), famiglia (248), matrimonio (17)
San Pelagio: nell'orto urbano ritrovata una fede nuziale del 1959. Riconsegnata alla figlia

Ritrovamento speciale quello fatto da Fabio De Col mentre lavorava il suo appezzamento di terra negli orti urbani di San Pelagio: una fede nuziale con incisi un nome e una data “Attiliana, 19 settembre 1959”.

Subito sono scattate le ricerche, la voce si è sparsa nel quartiere e si è riusciti a risalire a chi appartenesse il prezioso anello, perso più di quarant’anni fa.

La signora Attiliana, che ormai non c’è più, molti anni fa abitava vicino all’orto e lavorava proprio quel pezzettino di terra dove è avvenuto il ritrovamento.

Il 10 maggio, in occasione della festa della mamma, Patrizia Bertevello, sua figlia, ha ricevuto un dono inaspettato e ha riavuto la fede appartenuta ai suoi genitori, con grande commozione di tutti. Quella che di per sé anche in circostanze normali sarebbe stata una bella storia da raccontare ha acquisito un significato più profondo a causa del momento che stiamo vivendo. Il distanziamento sociale e le restrizioni personali dovute all’emergenza sanitaria non hanno fermato la solidarietà e la voglia di comunità dei cittadini di San Pelagio.

Tutti i diritti riservati
San Pelagio: nell'orto urbano ritrovata una fede nuziale del 1959. Riconsegnata alla figlia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento