Treviso
stampa

Scalda i motori il Treviso comic book festival: tornano le mostre nei palazzi storici

Il Treviso Comic Book Festival conferma l’edizione 2021 e svela le date. Quest’anno si terrà dal 24 al 26 settembre il festival internazionale di fumetto e di illustrazione della città di Treviso che annuncia la rentrée delle grandi mostre in presenza nei palazzi e nelle sedi storiche.

Scalda i motori il Treviso comic book festival: tornano le mostre nei palazzi storici

Il Treviso Comic Book Festival ci crede, conferma l’edizione 2021 e svela le date di una kermesse che si annuncia ricca di novità. Quest’anno si terrà dal 24 al 26 settembre il festival internazionale di fumetto e di illustrazione della città di Treviso che, dopo un 2020 vissuto in versione “covid free”, scalda già i motori verso il ritorno alla normalità e annuncia la rentrée delle grandi mostre in presenza nei palazzi e nelle sedi storiche. C’è la volontà di organizzare in presenza anche i workshop di livello avanzato, quelli per principianti, quelli per adolescenti e per i più piccoli. Il tutto nella cornice di un ampio programma che comprenderà anche un calendario online di talk e incontri, vero e proprio successo del 2020 con oltre 200.000 visualizzazioni. Senza dimenticare le 300 vetrine disegnate in centro storico e il Premio Boscarato. Ma le sorprese non sono finite e lo sguardo è rivolto con speranza verso il futuro, come quello della ragazza realizzata dalla fumettista veneta Alice Berti per l’immagine di lancio dell’edizione 2021.

Il Treviso Comic Book Festival tornerà dunque a popolare, nei limiti che saranno consentiti, le vie e le piazze di Treviso. L’idea degli organizzatori è quella di tornare a organizzare mostre ed esposizioni in presenza, gestendo un flusso di visitatori in totale sicurezza. Se la programmazione di una mostra mercato è ancora difficile da immaginare per il 2021, la volontà è quella di portare comunque ospiti e pubblico per animare il tessuto sociale ed economico di tutta la città grazie al fumetto e all’illustrazione, non soltanto con le 300 vetrine, ma con tante altre iniziative multiformi che saranno svelate nei prossimi mesi. Un obiettivo che passa anche da una presenza online che si fa sempre più vicina al pubblico: oltre ai consolidati profili Facebook, Instagram, Twitter e Youtube, dopo essere stato il primo festival italiano ad aprire un profilo TikTok (con oltre 500.000 visualizzazioni dei post), è arrivato il momento di sbarcare sulla piattaforma Twitch che fungerà da amplificatore dell’offerta online.

“Scaldiamo i motori – raccontano gli organizzatori del Treviso Comic Book Festival – abbiamo voglia di tornare a far vivere la città, insieme ai partner istituzionali e le realtà imprenditoriali che ci supportano. Se l’anno scorso abbiamo varato un’edizione covid-free, quest’anno vogliamo ampliare l’offerta, tornando a organizzare grandi mostre nei palazzi storici che, siamo certi, attireranno visitatori da tutta Italia, in piena sicurezza. Con una squadra rinnovata e tante idee nuove, siamo pronti a riportare autori di fama internazionale e vivere tre giorni di festival in totale serenità. Molte sorprese le comunicheremo nei prossimi mesi”.

Fonte: Comunicato stampa
Scalda i motori il Treviso comic book festival: tornano le mostre nei palazzi storici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento