Treviso
stampa

Scuole Sicure: più nonni vigile a Treviso

Scuole sicure a Treviso, verrà implementato per l’anno scolastico 2017/2018 il servizio dei nonni vigile che tornano ad assisteranno i bambini e le famiglie all’entrata e all’uscita da scuola.

Parole chiave: nonno vigile (1), robertogrigoletto (1), treviso (1510), comune (50), scuole sicure (1)
Scuole Sicure: più nonni vigile a Treviso

Muniti di pettorina e berretto i nonni più amati di Treviso tutte le mattine si potranno trovare da quest’anno davanti ad altre quattro scuole comunali: Toniolo in Via S. Bona Nuova, Carrer in via Sant’Antonino, Fanna in via Zanella e Ciardi in via Leonardo da Vinci.
“Come dichiarato non appena è stato possibile abbiamo implementato il servizio dei nonni vigile – ha dichiarato questa mattina il vicesindaco e assessore alla sicurezza Roberto Grigoletto – Un’attività importante a servizio di tutte le famiglie. Ringrazio la nostra polizia locale e il comandante Maurizio Tondato per il fattivo supporto dato al progetto”.
“Si tratta di un vero e proprio scambio generazionale – dichiara l’assessore alla città educativa Anna Caterina Cabino - più sicurezza per i bambini e la consapevolezza dei nonni vigile di svolgere un’attività utile alla collettività”.   
Continueranno ad essere sorvegliate da nonni vigile come gli scorsi anni le scuole
secondaria 1° grado Serena (viale Montegrappa)
        scuola primaria Pascoli (via Salsa)
        scuola primaria Bindoni (Via S. Pelajo)
        scuola primaria De Amicis (via Caccianiga)- + flusso alunni scuole  vicine
         attraversamento v.le Luzzatti/via Federici ( x scuola primaria Giovanni XXIII + alunni Serena)
        attraversamento V.le Monfenera/via Dalmazia ( x scuola primaria Giovanni XXIII+ alunni Serena)
        scuola primaria Manzoni (via S. Antonino)
        scuola primaria Don Milani (via S. Zeno)
        scuola primaria Ciardi (via Leonardo Da Vinci)
        scuola primaria Carducci (via del Galletto)
        scuola primaria Vittorino Da Feltre (Via S. Elena Imperatrice)
        scuola secondaria 1° grado Bianchetti (Via S. Bona Nuova)
        scuola secondaria 1° grado Stefanini (viale III Armata).
Nel complesso i nonni vigili impiegati per l'anno scolastico 2017/2018 saranno  17 , le scuole sorvegliate da nonni vigili saranno 16 (i due servizi agli attraversamenti in viale Luzzatti e in viale Monfenera  servono la popolazione scolastica sia della scuola primaria Giovanni XXIII che quella che si  reca alla scuola secondaria di primo grado Serena)
Restano alla P.L. gli attraversamenti “critici”:
        Via Feltrina (scuole Coletti)
        V.le Brig. Treviso (scuole Martini)
        V.le Repubblica /s. Bartolomeo (scuola 1° Maggio).
Il servizio di vigilanza dei “nonni vigile” è fornito in forma associata tramite convenzione con l'Associazione Comuni della Marca Trevigiana; per l'anno 2016/2017 aderivano a 29 comuni con l'impiego di circa 200 nonni vigile. I requisiti per poter essere nonni vigile restano quelli degli anni scorsi:
        essere in pensione o in attesa di pensione
        avere un'età compresa tra i 55 e i 75 anni
        di non trovarsi in condizioni psico -fisiche  che impediscano lo svolgimento delle attività richieste
        di non aver subito condanne per taluno dei reati di cui agli artt. 600 bis, 600-ter, 6000 quater, 600- quinquies, 609 undecies del C.P. (reati legati alla pedopornografia), o irrogazione di sanzioni interdittive all'esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori (tali condizioni devono essere autocertificate in sede di sottoscrizione della lettera di incarico  prevista dall'Associazione Comuni della Marca Trevigiana  da parte dei nonni vigile).

Scuole Sicure: più nonni vigile a Treviso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento