Treviso
stampa

Scuole trevigiane, interventi sulla sicurezza

Sono ripartiti i lavori di efficientamento degli edifici scolastici e degli impianti sportivi comunali che, grazie agli adattamenti alle più recenti norme di prevenzione incendi, otterranno la specifica certificazione per il 91% delle costruzioni a fronte del 42,2% nazionale, dato emerso dal rapporto di Legambiente “Ecosistema Scuola”.

Parole chiave: scuole trevigiane (1), treviso (1698), scuole (297)
Scuole trevigiane, interventi sulla sicurezza

Sono ripartiti i lavori di efficientamento degli edifici scolastici e degli impianti sportivi comunali che, grazie agli adattamenti alle più recenti norme di prevenzione incendi, otterranno la specifica certificazione per il 91% delle costruzioni a fronte del 42,2% nazionale, dato emerso dal rapporto di Legambiente “Ecosistema Scuola”.

L’Amministrazione ha infatti messo in atto una serie di interventi di messa in sicurezza e adeguamento – anche antisismico – alle normative più recenti.

Sono stati infatti appaltati i lavori di adeguamento alle norme di prevenzione incendi e impiantistica delle scuole primarie di secondo grado “Serena” oltre che alle scuole primarie “Ciardi”, “San Giovanni Bosco” e “Vittorino da Feltre”.  

La cantierizzazione è prevista entro i primi 15 giorni di luglio. Alle scuole “Anna Frank” (San Giuseppe) e “San Giovanni Bosco” (Canizzano) partiranno presto i lavori riqualificazione energetica, nuovo isolamento termico e impermeabilizzazione della copertura.  Lavori di riqualificazione che proseguono anche alla Palestra CONI: al fine di garantire la ripresa delle attività, sono stati individuati nuovi spazi che verranno opportunamente ristrutturati fra i quali la Palestra “Mantegna” e altri interventi puntuali nella palestra di San Bartolomeo e dell’impianto sportivo “Medaglie d’Oro”.  L’intervento, che costerà 200 mila euro, è già stato appaltato, così come quello del piano rialzato delle Scuole Primarie Manzoni, risultato ammalorato.  Alle scuole medie “Martini” (Santa Maria del Rovere) sono invece terminati i lavori di recupero dei servizi igienici del lato nord (costo 40 mila euro).  

«Le scuole devono essere il luogo più sicuro per i nostri ragazzi e, già da tempo, abbiamo intrapreso un percorso di riqualificazione, dalle norme antincendio all’adeguamento sismico», le parole del sindaco Mario Conte. «A prescindere da quelle che saranno le linee guida per il ritorno a scuola e gli interventi per garantire la sicurezza degli alunni dal punto di vista igienico-sanitario, gli alunni devono poter contare su una sicurezza a 360 gradi, che noi intendiamo garantire con questi interventi per i quali ringrazio il settore Lavori Pubblici e tutti i consiglieri comunali che hanno effettuato sopralluoghi e raccolto segnalazioni».

Fonte: Comunicato stampa
Scuole trevigiane, interventi sulla sicurezza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento