Treviso
stampa

Taglio del nastro: per gli scout trevigiani una Casa più grande

Il sindaco Giovanni Manildo nel suo intervento ha elogiato il lavoro educativo svolto dall’Associazione Scout qualificandola come un’eccellenza che l’Amministrazione vuole sostenere e far conoscere all’intera comunità cittadina.

Parole chiave: casa scout (3), via borgo furo (1), scout (65), agesci (40), fse (17), treviso (1612), fondazione feder piazza (7)
Taglio del nastro: per gli scout trevigiani una Casa  più grande

Nella mattinata di domenica 22 maggio è stato inaugurato dal Sindaco Giovanni Manildo alla la presenza del Presidente nazionale dell’Associazione Italiana Guide e Scout d’Europa Cattolici Antonio Zoccoletto,  il nuovo fabbricato della base scout di Borgo Furo di Santa Bona, punto di riferimento per l'attività all’aperto e per la formazione degli oltre 2800 scout trevigiani. In esposizione fino al 5 giugno gli acquerelli di Luciano Furlanetto a cui è stata dedicata la nuova ala. Presente alla cerimonia Giancarlo Gentilini che nel 2000, in qualità di sindaco, rese possibile la realizzazione della base.
Il sindaco Giovanni Manildo nel suo intervento ha elogiato il lavoro educativo svolto dall’Associazione Scout qualificandola come un’eccellenza che l’Amministrazione vuole sostenere e far conoscere all’intera comunità cittadina.

Fonte: Comunicato stampa
Taglio del nastro: per gli scout trevigiani una Casa più grande
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento