Treviso
stampa

Treviso: il Tribunale per i diritti del malato riprende la sua attività

Da lunedì 22 giugno ha riaperto e ripreso la propria attività quotidiana, dopo un lungo periodo di sospensione a causa delle azioni di contenimento del Covid, il Tribunale dei Diritti del malato di Treviso (Tdm Treviso), che si trova nell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria dalle ore 9.30 alle 12.30, i volontari del Tdm sono presenti per ascoltare e suggerire ai cittadini come relazionarsi con le strutture dell’Ulss.

Parole chiave: tribunale diritti malato (2), ospedale (114), treviso (1712), ca' foncello (84), malati (17)
Treviso: il Tribunale per i diritti del malato riprende la sua attività

Da lunedì 22 giugno ha riaperto e ripreso la propria attività quotidiana, dopo un lungo periodo di sospensione a causa delle azioni di contenimento del Covid, il Tribunale dei Diritti del malato di Treviso (Tdm Treviso), che si trova nell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria dalle ore 9.30 alle 12.30, i volontari del Tdm sono presenti per ascoltare e suggerire ai cittadini come relazionarsi con le strutture dell’Ulss.

Oltre allo sportello al pubblico, il Tdm di Treviso continua il proprio servizio a distanza con un numero telefonico dedicato (375 6059800 in funzione fino alle ore 17.30) e l’email cittadinanzattiva.tv@libero.it

Il Tribunale dei diritti del malato  è una struttura di Cittadinanzattiva. Opera in tutta Italia attraverso 400 punti di contatto e di riferimento, con oltre 10mila volontari. Si occupa di tutela e promozione attiva dei diritti dei cittadini, nell’ambito dei servizi socio-sanitari. Il Tdm opera inoltre per favorire il dialogo e superare le diffuse difficoltà di accesso. La difficoltà di tempi di erogazione dei servizi e liste d’attesa è molto presente e in via di aumento, come testimonia anche il Rapporto Annuale del Tribunale, fatto da 30mila testimonianze dirette. Queste peraltro incidono sulla qualità e quantità dei servizi erogati, inficiando notevolmente i diritti delle persone, nonché i principi fondamentali della democrazia.

Tutto ciò avviene, malgrado in Italia da diversi anni operi un Sistema sanitario nazionale pubblico che considera la sanità un bene prevalente per tutte le persone. A Treviso, nel 2019, la consulenza e l’aiuto prestati attraverso lo sportello Tdm del Ca’ Foncello sono stati forniti a oltre 290 persone. 

Cittadinanzattiva sta organizzando un incontro, giovedì 2 luglio a Treviso, di confronto fra organizzazioni, organismi e persone che da tempo si occupano di problematiche sociali e sanitarie, per parlare dei nuovi e diversi problemi, e delle soluzioni, sul tema della sanità e del benessere nelle città.

Fonte: Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
Treviso: il Tribunale per i diritti del malato riprende la sua attività
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento