Treviso
stampa

Treviso per una scuola sempre più europea

Presentato nella sede della Provincia di Treviso il progetto europeo "Europa 2020: nuove opportunità per una scuola sempre più europea”

Parole chiave: provincia Treviso (36), Europa (128), scuola (574)
Treviso per una scuola sempre più europea

“Bisogna sostenere i giovani nelle loro esperienze all’estero. Devono essere abituati a saper intercettare e ben sfruttare le opportunità che esistono in giro per il mondo. Devono poter essere competitivi come i loro coetanei di altri Paesi. Ecco che le istituzioni, per quanto possibile, devono avere una visione propositiva e programmatrice anche in tal senso. La Provincia da sempre è promotrice dei progetti per la scuola, volti anche all’internazionalità, come il progetto “Offerta formativa europea per i giovani per la cittadinanza”, il progetto “Promozione del Dialogo Interculturale”, il progetto “promozione dell’integrità del sistema umano ed ecologico” ed altri ancora. Siamo in un periodo economico difficile, è quanto mai necessario che i ragazzi sappiano individuare quali siano le compentenze necessarie per poter trovare lavoro anche all’estero”, ha spiegato l’assessore provinciale all’Ambiente, Alberto Villanova all’incontro tra dirigenti scolastici tenutosi quest’oggi al Sant’Artemio in presentazione del progetto europeo "Europa 2020: nuove opportunità per una Scuola sempre più Europea”.
Il progetto europeo promuove la partecipazione delle scuole medie e superiori al programma Erasmus Plus, ovvero il programma dell’Unione Europea, valido dal 2014 al 2020, dedicato all'istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport e aperto a tutti i cittadini europei. Si tratta di un contenitore di tutti quelli che sono i programmi di apprendimento e mobilità offerti dall’Unione europea.

Treviso per una scuola sempre più europea
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento