Treviso
stampa

Treviso: piano di recupero per gli alberi sulle Mura

“Finalmente dopo 15 anni siamo in grado di fare un intervento radicale e complessivo su tutta l’area delle mura che per troppo tempo è stata trascurata", dichiara l’assessore Alessandra Gazzola.

Parole chiave: treviso (1713), mura (37), giunta manildo (223)
Treviso: piano di recupero per gli alberi sulle Mura

E’ iniziato questa mattina il primo intervento urgente di messa in sicurezza degli alberi sulle mura cittadine. I tecnici del settore lavori pubblici sono intervenuti per rimuovere un albero malato e per fare un primo sopralluogo di verifica visto che è in fase di predisposizione un piano di intervento su tutta l’area. 
“Finalmente dopo 15 anni siamo in grado di fare un intervento radicale e complessivo su tutta l’area delle mura che per troppo tempo è stata trascurata - dichiara l’assessore Alessandra Gazzola – lo stato di incuria in cui versava il verde cittadino al nostro arrivo è la cartina tornasole di come sono stati condotti i lavori negli anni passati, senza programmazione, intervenendo qui è lì, senza un piano strutturale che prevedesse fondi e interventi organici. Ora, grazie allo stanziamento ad hoc previsto per le nuove piantumazioni nel bilancio previsionale 2016/2108, finalmente riusciamo a dare una risposta efficace”. 
Il piano delle piantumazioni è uno degli elementi che evidenziano l’attenzione dell’amministrazione nei confronti del verde e dell’ambiente, confermata anche nel percorso di predisposizione del PI - sottolinea Gazzola – il primo passaggio sarà l’approvazione della variante verde che dopo il passaggio in commissione approderà in consiglio comunale il prossimo 23 febbraio”. 

Fonte: Comunicato stampa
Treviso: piano di recupero per gli alberi sulle Mura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento