Treviso
stampa

Veglia di preghiera per i senzatetto morti sulle strade

E’ promossa dalla Comunità di Sant’Egidio a Treviso per domenica 30 marzo, alle ore18 a San Martino. Parteciperanno, oltre ai volontari e agli amici del movimento, anche i sindaci di Treviso Giovanni Manildo e di Conegliano Floriano Zambon.

Parole chiave: sant'egidio (40), senza dimora (29)
Veglia di preghiera per i senzatetto morti sulle strade

Una liturgia in ricordo di tutti i senzatetto morti sulle strade, in particolare in Veneto. E’ promossa dalla Comunità di Sant’Egidio a Treviso per domenica 30 marzo, alle ore18 a San Martino. Parteciperanno, oltre ai volontari e agli amici del movimento, anche i sindaci di Treviso Giovanni Manildo e di Conegliano Floriano Zambon.
E’ dal 1983 che Sant’Egidio organizza questa occasione di preghiera in tutta Italia, da quando nel gennaio di quell’anno morì alla stazione Termini Modesta: stava male ma l’ambulanza non la volle portare in ospedale perché era sporca. “Morì da sola e per la strada, senza essere soccorsa - raccontano gli amici della Comunità -. Insieme a lei nella liturgia faremo memoria di tutte le persone senzatetto morte per strada in particolare nel nostro Veneto. Volti, storie, amicizie”.
Nel 2013 in tutta Italia se ne sono contati oltre 100, circa uno ogni 3 giorni. Nel Veneto sono almeno 6 i casi accertati, tutti tra Venezia e Treviso. “Ricorderemo anche Roberto - concludono -; lo conoscevamo perchè da diversi mesi lo incontravamo il venerdì sera nella distribuzione di prossimità. Qualche volta spariva e probabilmente si spostava a Conegliano. Con lui abbiamo vissuto il cenone della vigilia di Natale, poi forse è tornato a Conegliano dove ad inizio anno è morto. Era un uomo pacifico che i suoi compagni di sventura definivano generoso al punto che divideva sempre quel che aveva”.

Veglia di preghiera per i senzatetto morti sulle strade
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento