Home
stampa

Professione temporanea di Eleonora Merlo, originaria di Altivole

Il 14 settembre la giovane ha pronunciato il suo sì nella comunità monastica benedettina di Sant'Anna, a Bastia Umbra, circondata da parenti e amici. 

Professione temporanea di Eleonora Merlo

Il 14 settembre 2022 – festa dell’Esaltazione della croce - la famiglia benedettina è stata in festa: Eleonora Merlo ha emesso i voti per la professione temporanea presso la comunità monastica benedettina di Sant’Anna a Bastia Umbra (www.monasterosantanna.it). Gioia e gratitudine per il dono di una vita donata alla sequela di Cristo, sono certamente alcuni dei sentimenti con cui parenti e amici hanno accolto questa scelta di vita!

Eleonora, nativa della diocesi di Treviso, ha vissuto ad Altivole fino alla scelta di partire per Bastia, a settembre 2018; è nella comunità parrocchiale d’origine che è nata, cresciuta e maturata la sua amicizia con Gesù. Ultimogenita di quattro fratelli, è cresciuta in una famiglia che le ha insegnato ad avvicinarsi alla fede sin da bambina, prima attraverso la catechesi e la frequentazione dei sacramenti in parrocchia, in seguito nel servizio come educatrice di Ac. Anche il percorso scolastico l’ha portata ad avvicinarsi al prossimo per conoscerlo meglio. Dopo il diploma scientifico, Eleonora si è iscritta al corso di laurea in Psicologia all’Università salesiana di Venezia (Iusve). E’ durante questo percorso di studio che inizia il discernimento vocazionale: il campo 18/19enni e il gruppo 153 della Diocesi di Treviso guidano pian piano e indirizzano Eleonora all’unico Sì in serbo per lei.

A conclusione dei corsi della laurea magistrale Eleonora, dopo aver conosciuto e frequentato la comunità benedettina di Sant’Anna, a Bastia Umbra, decide di trascorrervi un periodo di prova per approfondire la sua intuizione verso una consacrazione speciale e per capire se è in questo tipo particolare e speciale di vita consacrata che il Signore la attende. Guidata dalle monache del monastero di Sant’Anna - in particolare dalla abbadessa, madre Noemi Scarpa, e dalla maestra delle novizie, suor Myriam - Eleonora approfondisce il carisma benedettino, all’interno del quale hanno un ruolo determinante la lettura meditata della parola di Dio e la lode liturgica, alternata con i ritmi del lavoro in un clima intenso di carità fraterna e di servizio reciproco.

Ed è nella regola di san Benedetto, nella vita monastica di sant’Anna che si è posato il suo desiderio di pienezza e letizia in una vita tutta donata a Dio, nella preghiera e nel servizio ad ogni fratello e sorella che bussa alla loro porta. Proprio nel giorno dell’Esaltazione della croce, Eleonora pronuncia il suo Sì, giorno che ricorda a ogni cristiano quanto è amato da Gesù.

Tutti i diritti riservati
Professione temporanea di Eleonora Merlo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento