L'angolo del diritto
stampa

Usare il cellulare mentre si guida: a quali sanzioni si va incontro

Alzi la mano chi almeno una volta non ha fatto una telefonata, inviato un messaggino o condiviso un post sui social, mentre era alla guida della propria auto. Naturalmente, non lo mettiamo in dubbio, c’erano anche cose urgenti che non potevano aspettare momenti più adatti. Ebbene, cosa abbiamo rischiato?

Usare il cellulare mentre si guida: a quali sanzioni si va incontro

L’effetto di queste cattive e diffuse abitudini è l’aumento degli incidenti stradali per distrazione.
Niente sospensione della patente
Anche in assenza di conseguenze così gravi, tali comportamenti sono ugualmente puniti. Fino a qualche mese fa si era diffusa la notizia che chiunque fosse stato sorpreso alla guida con il cellulare sarebbe stato punito con la sospensione immediata della patente.
Tuttavia la norma non è stata approvata e il cellulare ancora una volta ha vinto, o quasi. L’emendamento alla legge di bilancio 2018 sull’art. 173 del Codice della strada, quello appunto che trattava l’utilizzo di apparecchi radiotelefonici alla guida è saltato.
Decurtazione di cinque punti dalla patente
Tutto quindi rimane com’è. E questo significa che secondo le norme attualmente in vigore (art. 173 Codice della Strada), colui che viene beccato a guidare usando il telefonino rischia una sanzione pecuniaria che va da 161 a 646 euro. Se nei successivi due anni dall’infrazione, il medesimo conducente viene nuovamente pescato con lo smartphone alla guida, sarà applicata l’ulteriore sanzione amministrativa della sospensione della patente da uno a tre mesi.
Unitamente alle sanzioni pecuniarie, è prevista la decurtazione di cinque punti dalla patente che verranno restituiti se, nei due anni successivi, il conducente non commette la stessa infrazione. Nella malaugurata ipotesi in cui la decurtazione comporti l’azzeramento dei punti, il conducente dovrà necessariamente rifare gli esami di guida nel termine massimo di trenta giorni, durante i quali potrà guidare con un’apposita autorizzazione.
All’esito dell’esame verranno riassegnati tutti e venti i punti della patente.

Sanzione anche solo tenendo il cellulare in mano
Bisogna tener ben presente che la multa per il cellulare alla guida scatta anche per il semplice fatto di avere in mano lo smartphone, al dì là dell’uso che se ne fa. Infatti, tale comportamento distoglie comunque l’attenzione del conducente dalla strada e impedisce ad entrambe le mani il controllo totale del volante. Quindi, si viene parimenti sanzionati se si tiene in mano il cellulare con il vivavoce inserito. Da ultimo, è bene ricordare che la contestazione dell’infrazione può anche non essere immediata. Ovvero, se gli agenti non sono in condizione di fermare il veicolo, per motivi di sicurezza della viabilità, la multa può essere recapitata a casa del proprietario del mezzo, tramite raccomandata.

Usare il cellulare mentre si guida: a quali sanzioni si va incontro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento