Le Ricette
stampa

Cannelloni con gli asparagi

Un'alternativa gustosa i classici primi con gli asparagi, eccellenza del territorio trevigiano

Cannelloni con gli asparagi

Ingredienti

4 fogli di lasagne secche

250 g di asparagi

100 g di ricotta

2 scalogni

80 g di burro

80 g di farina

2 cucchiai di olio d'oliva

3 dl di brodo

una bustina di zafferano

prezzemolo tritato

sale  

Preparazione

Tritate gli asparagi finemente. Sbucciate  e affettate gli scalogni, rosolateli in 20 g di burro, unite gli asparagi, salate, bagnate con un mestolino d'acqua calda e cuocete per 15 minuti.  

Mettete la ricotta in una terrina con gli asparagi rosolati, un cucchiaio di prezzemolo e sale e amalgamate.  Scottate le lasagne in acqua bollente salata a cui avrete aggiunto 2 cucchiai d'olio, scolatele con una paletta e stendetele su un canovaccio ad asciugare. Poi tagliatele a metà ottenendo 8 quadrati.

Distribuite il composto di asparagi al centro dei quadrati di pasta, poi sollevate un angolo di pasta e avvolgete ogni quadrato in modo da formare 8 cannoli.

Sistemate 2 cannoli su di un foglio di carta da forno imburrato, distribuitevi sopra qualche fiocchetto di burro e chiudete la carta formando un cartoccio; ripetete la stessa operazione con gli altri cannoli per ottenere 4 cartocci. Allineateli sulla placca e cuoceteli in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti.

Fate fondere 50 g di burro in una casseruola, incorporate la farina,  lasciatela tostare, toglietela dal fuoco, e diluite con il brodo caldo in cui avrete sciolto lo zafferano. Rimettete la salsa sul fuoco salate e fatela addensare,mescolando.

Togliete i cannoli dal cartoccio, trasferiteli su 4 piatti, irrorateli  con la salsa allo zafferano, spolverizzateli con prezzemolo tritato e servite.

Cannelloni con gli asparagi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento