Le Ricette
stampa

La focaccia pasquale

La “focaccia” è il dolce tradizionale veneto che, a volte, ha anche la forma di “colomba”, confezionata, però, con lo stesso tipo di pasta.

La focaccia pasquale

Ingredienti:

lievito di birra – 15 gr
latte tiepido – 90 gr
farina – 90 gr
uova – 3
burro – 150 gr. o 110 gr. (Per un effetto ‘Pandoro’: 50 per il primo impasto, 50 per il secondo e altri 50 da aggiungere alla fine della lavorazione. Per la ricetta classica usate 50gr per il primo impasto e 60gr. nel secondo.)
farina – 600 gr (usare un misto di 25% manitoba e 75% farina 00. 350 per il primo impasto e 250 per il secondo)
zucchero – 190 gr. (110 per il primo impasto e 80 per il secondo)
marsala – mezzo bicchiere (30 gr)
estratto di cedro – c.ca 40 gocce

sale – un cucchiaino (c.ca 5gr.)
vaniglia – qb

La Preparazione:
fase 1: Si inizia a lavorare il lievito con il latte tiepido e i 90 gr. di farina. Ne risulta un impasto molto morbido. Far riposare c.a mezz’ora.

fase 2: Primo impasto con 2 uova, 50 gr di burro, 350 gr. di farina, 110 gr. di zucchero e si aggiunge il lievito. Lavorare l’impasto c.ca 10 minuti finché non risulta abbastanza liscio ed elastico. Far lievitare alcune ore finché l’impasto non raddoppia di volume. Cercare di formare un ambiente caldo.

fase 3: Secondo impasto con: 1 uovo (oppure per l’effetto ‘Pandoro’ 2 tuorli), 60 gr. di burro (per l’effetto ‘Pandoro’ 50 gr.), 250 gr. di farina, 80 gr. di zucchero, marsala, cedro, vaniglia. Dopo averlo lavorato per qualche minuto unitelo al precedente lievitato. A questo punto aggiungere il sale e lavorare bene e a lungo. Ne deve risultare un impasto liscio ed elastico, se appare granuloso continuare a lavorarlo. A questo punto potete dividerlo in due per avere due focacce medie. Mettete l’impasto (o gli impasti) negli stampi e fate lievitare per la seconda volta a una temperatura di 25/27 gradi per alcune ore (da 4 a 6 ore a seconda della temperatura ambiente). Per l’effetto ‘Pandoro’, finita la lavorazione, aggiungete 50 gr. di burro a temperatura ambiente e lavorate la pasta finchè non sarà assorbito leggermente.

fase 4: Se la temperatura di lievitazione sarà stata favorevole vi ritroverete un impasto piu’ che raddoppiato. Fate sciogliere un paio di cucchiai di zucchero (bianco o di canna) in poca acqua bollente. Quando si è intepiedito spennellare le forme e praticare un paio di incisioni con una lama affilata. E’ ora della cottura. Infornate in forno caldo a c.ca 170 gradi per c.ca 35 minuti (almeno 45 minuti se si è prodotta una sola grossa focaccia). I tempi sono indicativi, sarebbe bene toglierle dal forno facendo prova con uno stecchino.

articolo tratto da www2.regione.veneto.it

La focaccia pasquale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento