Le Ricette
stampa

Sarde in saor

Modalità classica veneta che nobilita il pesce minuto, trattandolo in agrodolce con la salsa tipica regionale

Sarde in saor

INGREDIENTI (4 persone)

1 kg di sardine pulite
farina di frumento 00 qb
1 kg di cipolle
olio extra vergine di oliva Garda D.O.P.
1 bicchiere di aceto di vino
sale e pepe

PREPARAZIONE
Si infarinano bene e si setacciano rapidamente le sardine, o le alici di fresco pescate, e si friggono in olio bollente, scolandole poi bene su carta assorbente da cucina e salandole. A parte si prepara in una casseruola con l'olio extra vergine di oliva abbondante cipolla affettata sottilmente, che si spruzzerà decisamente con l'aceto una volta che sarà imbiondita. In una teglia si alternano, a strati, il pesce con questa marinatura detta saor. Si lascia marinare il tutto per un giorno prima di consumarlo. La speciale marinatura rende morbida anche la lisca che, talvolta, viene pure mangiata.

ABBINAMENTO CON I VINI
Soave Superiore docg
Colli Euganei Pinot bianco doc

Sarde in saor
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento