Società e Politica

Al Gemelli di Roma un confronto sul fine vita fra esponenti delle religioni monoteiste. Cristiani, ebrei e musulmani concordi sulla necessità di trovare una mediazione tra tutela della vita e diritto di ogni persona a non essere sottoposta ad accanimento terapeutico

Il sito Eduscopio mette a confronto gli istituti superiori di tutta Italia partendo dai risultati all'Università dei loro diplomati. Nel nostro territorio alcune eccellenze, i voti più alti assegnati alle scuole di periferia

Nella Giornata internazionale delle persone con disabilità, la Federazione italiana per il superamento dell'handicap (Fish) denuncia: "La presenza di una o più persone con disabilità in famiglia è la prima causa di impoverimento, materiale e sociale, del nucleo familiare"

Le tre Ulss della provincia di Treviso e i sindacati insieme per “leggere” i bisogni dei cittadini e assicurare un’efficace ed efficiente organizzazione dell’offerta socio sanitaria a partire dalla programmazione regionale

Mentre la legge di stabilità ha passato lo scoglio della Camera ed è ora al vaglio del Senato, critiche pesanti arrivano dal Forum delle famiglie e dalla Fism: politiche famigliari scarse o nulle, secondo il presidente Belletti, mentre il Consiglio nazionale della Fism denuncia che i soli tagli nella scuola sono sulle paritarie. Venti milioni in meno per il 2015

Il segretario generale della federazione di Treviso e Belluno in un intervento spiega i motivi dello sciopero di lunedì 1° dicembre. E lancia una sfida al governo

Maria Letizia Gardoni dal 1° al 3 dicembre sarà in Veneto per un “tour imprenditoriale” a tutto campo. Una relazione sulle prospettive prima e dopo l’Expo, visita alla Bottega italiana di Campagna Amica a Mestre e tappe in tutte e sette le province

Si fa più vicina l’approvazione di una legge regionale per contrastare il gioco d’azzardo e prevenire le ludopatie. La commissione Sanità, presieduta da Leonardo Padrin, ha licenziato un articolato di sintesi, frutto di cinque iniziative legislative

Il presidente Andrea Citron: “E’ miope, nella situazione di grande difficoltà e di povertà crescente in cui si trova il nostro Paese oggi, non riconoscere quanto quotidianamente viene fatto da chi, “preti e suore”, per vocazione sostiene tante famiglie, non solo “cattoliche”, e coltiva la speranza, la prossimità, la solidarietà".

Vincenzo Pace è il direttore scientifico del master "Studi sull'islam d'Europa": "Soprattutto quelli che vivono qui in Italia, sono autodidatti e possiedono una cultura di basso livello. Noi intendiamo offrire un'alta formazione anche per leader religiosi e fornire loro una visione laica della società. Favoriamo un processo d'integrazione tra culture diverse".

Gli enti formativi riuniti in Forma Veneto - l’85% delle realtà attive nel territorio regionale nei giorni scorsi hanno presentato a Padova la propria proposta di legge regionale su iniziativa popolare. Ora il via alla raccolta delle firme a sostegno della proposta.

L'europarlamentare candidata alle primarie per le Regionali se la prende con l'avversaria Simonetta Rubinato: per dieci anni “si è occupata solo di suore, preti e famiglie cattoliche”. Ma se vorrà almeno “provare” a diventare presidente del Veneto, supponiamo che il voto di qualche cattolico le servirà. E allora vedremo come lo andrà a cercare.

Sabato 29 novembre si terrà in tutta Italia la diciottesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA). Più di 135.000 volontari della Fondazione Banco Alimentare Onlus, in oltre 11.000 supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.898 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano oltre 1.950.000 persone povere

Solo un anno fa il partito si presentava dilaniato nelle sue roccaforti, senza leader e progetto. In pichi mesi è cambiato tutto. Ed ora Salvini vuole far diventare il Carroccio un partito nazionale. Puntando al "tanto peggio, tanto meglio".

Treviso, Ente Parco Sile, Vedelago, Istrana, Morgano, Quinto di Treviso, Silea, Casier, Casale sul Sile e Roncade sottoscrivono la convenzione. Obiettivo: organizzare l’offerta turistica attorno al fiume Sile per il rilancio delle attività economiche, culturali e sociali, cogliendo l'occasione dell'Expo

Tutto pronto per le iniziative di protesta e sensibilizzazione che vedono impegnate le scuole dell'infanzia paritarie aderenti alla Fism durante la Giornata internazionale dei diritti dei bambini, giovedì 20 novembre. Striscioni, campane, uscite in piazza e la consegna al prefetto di Venezia di migliaia di firme raccolte in pochi giorni a sostegno di un appello a Governo e Parlamento

L'Anci del Veneto ha eletto il proprio direttivo e i presidenti delle Consulte. Le priorità del prossimo quinquennio in un ampio documento, nel quale si chiede per i Comuni autonomia finanziaria.

Giovedì 20 novembreè il 25° anniversario della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dei bambini. E proprio in questa giornata la Fism del Veneto organizza azioni di mobilitazione e di sensibilizzazione in tutte le scuole per richiamare le istituzioni, ed il Governo in particolare, al rispetto dei diritti dei bambini che frequentano le scuole dell'infanzia paritarie. E il direttivo regionale porterà al Prefetto di Venezia migliaia di firme raccolte in pochi giorni

Il contratto di rete è stato sottoscritto dalle società Aim (Vicenza), Ava (Schio), Contarina (Treviso), Ecoambiente (Rovigo). La rete sancisce la collaborazione tra società che operano nel settore del ciclo integrato dei rifiuti in 192 comuni del Veneto. Presto anche l'ingresso di Etra.

Il Collegio Vescovile Pio X e l’Istituto Canossiano hanno presentato oggi in Vescovado l'importante iniziativa, promossa congiuntamente dai due istituti paritari cittadini

Alle ore 11 l’invito a tutte le parrocchie a suonare le campane. Incontri con i sindaci, raccolta di firme dei genitori. E i presidenti dal Prefetto. "Sarà un giorno di manifestazioni pubbliche – conferma il presidente regionale Fism Stefano Cecchin - verso genitori e istituzioni locali".

Importante compleanno per l’hospice “Casa dei gelsi” di Treviso, voluto dall’Advar per l’assistenza ai malati terminali di tumore. Duemila persone, con le loro famiglie, hanno usufruito della vicinanza e della professionalità di medici, infermieri, volontari. Avviato l’ampliamento, in cantiere c’è il progetto di aprire anche ai malati non oncologici.

La messa alle 11 in duomo. Ottocento prenotati per il momento di ritrovo e di bilancio, promosso dalla Coldiretti. Il presidente Ferin: "La Giornata del ringraziamento non è mai scontata ed è straordinario come noi, gente dei campi, non molliamo nemmeno nel ritrovarci insieme per celebrare un momento di riflessione".