Società e Politica

E’ nella scuola che si costruisce il futuro del Paese ma anche quello della nostra Regione”. Con queste parole il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si rivolge al mondo della scuola veneta.

Anche dall'Enaip arrivano dati incoraggianti (iscrizioni aumentate del 20% e sessanta nuovi corsi), che confermano la tendenza già registrata in altri casi (come ad esempio al Cfp di Fonte).

Il presidente della Regione: ''Provino a tagliare un solo euro alla sanità veneta e mi troveranno personalmente steso di traverso sulla strada che vogliono percorrere di distruzione della sanità in Italia, in particolare dove, come in Veneto, ogni euro risparmiabile è già stato risparmiato"

Un ridimensionamento dei fatturati attorno ai 265 milioni di euro e una perdita stimata sul piano occupazionale di circa seimila posti di lavoro: sono gli effetti del maltempo sull'andamento della stagione estiva. A dirlo una analisi del centro studi di Confcommercio Veneto.

L'analisi congiunturale sull'industria manifatturiera trevigiana nei primi sei mesi del 2014 evidenzia un quadro alquanto incerto. Torna in negativo la domanda interna e rallenta la velocità di recupero di produzione e fatturato su base tendenziale annua. Riapre intanto lo sportello di orientamento al lavoro.

La Giunta regionale del Veneto ha approvato la delibera con la quale vengono recepite le linee guida per l’attivazione della fecondazione eterologa nei 36 centri veneti accreditati. La preoccupazione di Scienza&Vita, dei Movimenti per la vita e Cav.

Zaia: "Il provvedimento integra il fondo regionale per la non autosufficienza per il 2014 aumentando di 13,5 milioni di euro il pacchetto di risorse ad esso destinato per rispondere con omogeneità di servizi ed efficacia di prestazioni ai bisogni della popolazione veneta anziana e disabile”.

Il nostro obiettivo è quello di presentare, grazie alla nostra sensibilità di amministratori e all’ascolto dei territori, un nostro contributo in vista delle Regionali. Poi, se sarà opportuna una candidatura, non ci sottrarremo”, dice la parlamentare trevigiana.

Anticipato il Parlamento e adottate le linee guida. Uno strappo che trova anche l'appoggio del presidente del Veneto Luca Zaia che parla di "intervento di civiltà". Lo sconcerto di "Scienza&Vita".

Nonostante le difficoltà entusiasmo e speranza all'annuale convegno che al PalaMazzlovo di Montebelluna ha visto la presenza di circa mille insegnanti ed educatrici delle scuole materne paritarie e dei nidi per riflettere attorno al tema “Per educare un bambino… ci vuole un intero villaggio”.

Dall'8 settembre si inizia con il servizio tra le stazioni ferroviarie di Venezia e Padova, con 16 treni (8 in andata, altrettanti di ritorno), che si fermeranno in tutte le stazioni.Iter rapiso nel frattempo per l'alta velocità fino al Marco Polo.

Dai dati del Consorzio di Tutela prosegue anche nei primi sette mesi di quest'anno il trend positivo della denominazione sia nel mercato nazionale che in quelli esteri. In vigneto, intanto, si continua a lavorare per la nuova annata.

Il 1° settembre al Palamazzalovo, le insegnanti delle scuola d’infanzia e le educatrici dei nidi: l’educazione è una questione urgente che deve veder coinvolta l’intera società, non solo scuola e famiglia. Presenti i vescovi di Treviso e Vittorio Veneto

Si tratterebbe di elementi sospettati d'essere vicini alle organizzazioni che si battono per la Jihad islamica. L'ipotesi è che almeno alcuni di questi 5 abbiano svolto attività di reclutamento di persone interessate a raggiungere la Siria o l'Iraq.