Società e Politica

I test di italiano e matematica coinvolgeranno le classi seconde e quinte della scuola primaria, le terze della scuola media e il secondo anno della scuola superiore. Per il Miur, uno strumento "di riflessione e miglioramento". Ma per alcuni genitori e insegnanti, "un modo per omologare e promuovere la competitività".

La Confartigianato del Veneto interviene sul boom delle agrigelaterie: “Le parole hanno un significato! Non c’è nulla di “agri” e nemmeno di gelato. Si tratta di un emulsione”

Più di 15.000 ettari gestiti da 135 enti pubblici. Barbetta (Giovani impresa): "Siamo pronti a ridare fertilità a quei campi e prospettive occupazionali a lungo termine" 

Il Consiglio di Indirizzo approva il Bilancio consuntivo 2013, che si chiude con un forte passivo soprattutto a causa della svalutazione dell'Appiani. Restano le erogazioni a Università e teatri.

Sottoscritto, quest’oggi in Provincia, il protocollo tra Provincia di Treviso, Mom (Mobilità di Marca S.p.a.) e Cgil, Cisl e Uil per lo “Sviluppo di strategie finalizzate alla salvaguardia dell’utenza più debole”.

Per la storica festa veneziana di San Marco del 25 aprile, ovvero la “Festa del bocolo”, mille veneziani formeranno un maestoso ‘bocciolo umano’ in Piazza San Marco

Presentato, in Camera di Commercio di Treviso, il Protocollo Viticolo 2014 del Conegliano Valdobbiadene. Regole più rigide e strumenti per il monitoraggio dell’evolversi delle malattie, così la viticoltura è sempre più green
 

Iniziative di sensibilizzazione dell'Ulss9  di Treviso nella giornata di sensibilizzazione promossa dall'Organizzazione mondiale della sanità 

Numerosi i candidati locali per Strasburgo. Cancian, Scottà, Frigo e Zanoni corrono per la riconferma. Borrelli, Zabotti, Sernagiotto e Morandin le novità. In diocesi il 25 maggio si voterà anche in ben 45 Comuni per eleggere il sindaco.

Manca il rispetto delle persone e delle loro famiglie, delle tradizioni delle nostre festività sia religiose che civili”. L’attacco arriva da Filcams, Fisascat e Uiltucs di Treviso attraverso una dura presa di posizione.

Ripensare le municipalizzate, le Camere di commercio, il doppione di Aci e di Motorizzazione civile, i Consorzi di bonifica: è la nuova sfida, da giocare sul territorio, per continuare a ridurre i costi della politica.

Rapporto della Cisl di Treviso-Belluno. I dati sembrerebbero ancora sconfortanti: 1.676 aziende chiuse nel 2013, edilizia e manifatturiero i settori più penalizzati, crollo dei contratti a tempo indeterminato (- 36% in tre anni) e di apprendistato (- 44%) con rapporti di lavoro sempre più precari. D’altro canto regge però l’export, si hanno segnali positivi anche dal mercato interno e inizia la ripresa della produzione.

Nel 2013, per la prima volta da quando esistono i monitoraggi, il limite di legge della media annuale per il PM10 è stato rispettato su tutto il territorio regionale. Aumenta invece nell'aria il benzo(a)pirene generato dalla combustione di biomasse, vale a dire legna e pellet.

L'assemblea dei soci ha approvato il bilancio dell’anno appena concluso, che ha registrato un fatturato complessivo consolidato di oltre 103 milioni di euro, con un utile al netto delle imposte di quasi 1,2 milioni di euro.

Marcello Criveller, presidente Federconsumo Veneto: "L’apertura incondizionata delle attività commerciali non ha nessun reale vantaggio economico per il territorio ma provoca disgregazione sociale e danneggia la piccola distribuzione, soffocata dalla totale deregolamentazione".

L’iniziativa sarà promossa mediante una capillare campagna di comunicazione. Il presidente di Ascotrade, Stefano Busolin: "Allarghiamo quest’opportunità a sempre più clienti, pronti a ritrovarci in estate per un primo bilancio".