Società e Politica
stampa

Aeroporti veneti, la ripresa dei flussi è migliore del previsto. Ora la sfida Olimpiadi

L’aeroporto “Canova” di Treviso ha recuperato il 38% dei suoi passeggeri, in scia al “Catullo” di Verona (40%) e davanti al “Marco Polo” di Tessera, fermo al 30%, entro le fine del 2022 si prevede di tornare ai livelli precedenti alla pandemia. Investimento di 50 milioni di euro in vista del 2026.

Parole chiave: aereoporto canova (1), veneia (1), aeroporti (6), marco polo (3), treviso (2070), verona (10), turismo (115), olimpiadi 2026 (14), luca zaia (154), enrico marchi (3), trasporti (42), save (16)
Aeroporti veneti, la ripresa dei flussi è migliore del previsto. Ora la sfida Olimpiadi

La ripresa dei flussi di viaggio e turistici si sta rivelando negli aeroporti veneti migliore del previsto, tanto che, entro le fine del 2022 si prevede di tornare ai livelli precedenti alla pandemia. L’aeroporto “Canova” di Treviso ha infatti recuperato il 38% dei suoi passeggeri, in scia al “Catullo” di Verona (40%) e davanti al “Marco Polo” di Tessera, fermo al 30%, a causa della sospensione di alcuni flussi internazionali, in particolare quelli intercontinentali. “L’aeroporto di Treviso si sta sviluppando bene. E’ quello che, all’interno del sistema Save, avrà meno problemi. Conta 22 mila movimenti annui, circa 3,5 milioni di passeggeri. Registriamo un grande incremento di destinazioni e qui la riduzione dei cambi. Questo è un incentivo al turismo, perché se al primo approccio i viaggiatori puntano su Venezia, da quelli successivi, con le dovute informazioni, possono rimanere a Treviso e visitare anche tutto il suo territorio”. Lo ha detto il presidente del Gruppo Save Enrico Marchi a margine della conferenza stampa di presentazione delle novità aeroportuali verso le Olimpiadi Milano-Cortina 2026, svoltasi a Palazzo Balbi di Venezia. Marchi ha confermato l’avvio del Master Plan per la sistemazione dell’aeroporto Canova, con un investimento di 50 milioni di euro. Per la fine dell’estate i tre scali veneti avranno recuperato l’80% del traffico realizzato nel 2019.

Aeroporti veneti, la ripresa dei flussi è migliore del previsto. Ora la sfida Olimpiadi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento