Società e Politica
stampa

Al Centro della Famiglia al via un laboratorio di progettazione per le politiche famigliari

Scatta domenica prossima, 13 gennaio, il primo di quattro incontri con Maurizio Padovan, che introduce alla conoscenza del contesto socio-culturale in cui si vive e opera. Quattro momenti di formazione di due ore, dalle 9 alle 11, che si terranno nella sede del Centro in via San Nicolò.

Parole chiave: famiglia (200), politiche famigliari (3), treviso (1386), centro della famiglia (42)
Al Centro della Famiglia al via un laboratorio di progettazione per le politiche famigliari

Stimolare le persone e le famiglie a essere protagoniste del cambiamento locale. Questo l’obiettivo del laboratorio di progettazione per le politiche familiari promosso a Treviso dal Centro della Famiglia. Scatta domenica prossima, 13 gennaio, il primo di quattro incontri con Maurizio Padovan, che introduce alla conoscenza del contesto socio-culturale in cui si vive e opera, per passare con l’appuntamento successivo (Democrazia locale, 27 gennaio) ad apprendere le regole per interpretare i ruoli assunti.
I successivi incontri condurranno a pianificare lo sviluppo locale (10 febbraio) e a realizzare il progetto individuato durante il percorso (dal pensiero all’opera, 17 febbraio).
Un percorso di formazione personale che vorrebbe essere incisivo, anche grazie alla condivisione del pensiero che permette confronto, approfondimento e possibile di revisione di idee radicate nell’inconscio per elaborarne altre maggiormente aderenti alla realtà.
Quattro momenti di formazione di due ore, dalle 9 alle 11, che si terranno nella sede del Centro in via San Nicolò, utili per tutti: per chi è appassionato di famiglia, per chi ha a cuore il bene comune e per chi considera la politica una cosa seria. Sarà Maurizio Padovan, 38 anni, laurea in scienze politiche e relazioni internazionali, formatore nelle scuole, enti locali e associazioni di economica, politica e sociale, a catturare l’attenzione e a risvegliare gli interessi latenti con dialoghi, audio-video, giochi di ruolo, simulazioni e quanto altro riserva quello che è un vero e proprio laboratorio.
E’ richiesta l’iscrizione allo 0422.582367 oppure segreteria@famiglie2000.it con una quota a persona di 15 euro.

Tutti i diritti riservati
Al Centro della Famiglia al via un laboratorio di progettazione per le politiche famigliari
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento