Società e Politica
stampa

Autonomia, Zaia: "Si vada pure in Parlamento, ma non sia un alibi"

"Il Parlamento non deve essere usato come un alibi per dire: la manderemo in Parlamento... mandatela!". Così il governatore del Veneto Luca Zaia, parlando alla Consulta per l'autonomia, convocata oggi a palazzo Grandi stazioni, Venezia.Il Pd: "Ti conveniva fare l'intesa con Gentiloni".

Parole chiave: autonomia (55), zaia (200), veneto (387)
Autonomia, Zaia: "Si vada pure in Parlamento, ma non sia un alibi"

"Il Parlamento non deve essere usato come un alibi per dire: la manderemo in Parlamento... mandatela!". Così il governatore del Veneto Luca Zaia, parlando alla Consulta per l'autonomia, convocata oggi a palazzo Grandi stazioni, Venezia. "Esca dal consiglio dei ministri questa bozza di preintesa su cui dobbiamo comunque essere in linea di massima d'accordo, e poi fatevi dire tutto quello che vogliono dal Parlamento e cercheremo di mettere insieme non i cocci, ma le giuste osservazioni se ci sono", aggiunge Zaia.

“Quella di oggi (a Palazzo Grandi Stazioni di Venezia n.u.s.)  è una giornata importante per le Province – dichiara il Presidente dell’UPI Veneto e Presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon – in occasione dell’incontro della Consulta del Veneto per le Autonomie, si delinea e prende concretezza sempre di più il ruolo degli enti intermedi che ritrovano la loro dignità”.

Nel percorso di trattativa con il Governo per il raggiungimento dell’attuazione dell’autonomia “c’è piena condivisione sul coinvolgimento dei territori e anche da parte dei Sindaci emerge l’indispensabile ruolo delle Province quali interlocutori necessari nelle progettazioni, nelle manutenzioni e nelle prestazioni di servizi rivolti alla comunità.”

"Con questo governo l'autonomia sembra sempre più lontana, mentre appare sempre più chiaro l'errore di non aver voluto chiudere sulla preintesa con Gentiloni e Bressa". L'attacco arriva dal capogruppo del Partito democratico in consiglio regionale Stefano Fracasso, secondo cui il fatto che oggi il governatore del Veneto abbia riunito la Consulta per l'autonomia è un bene, ma Zaia non si dovrebbe dimenticare "che esiste anche un consiglio regionale, dove il presidente non riferisce da un anno sul negoziato". E al netto della riunione di oggi, la carenza di informazioni non riguarda solo i consiglieri regionali. "Di certo sul tema della scuola la consulta Zaia non l'ha mai riunita, visto che tutti i sindacati del comparto sono stati tenuti all'oscuro e non ne condividono l'impostazione. Alla faccia della trasparenza", conclude il dem.

Fonte: Comunicato stampa
Dire
Autonomia, Zaia: "Si vada pure in Parlamento, ma non sia un alibi"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento