Società e Politica
stampa

Camera di Commercio, ruolo importante nel territorio

Si conclude il mandato e viene ufficializzata la fusione fra Camere di Commercio di Treviso e Belluno. Il presidente uscente, Mario Pozza, dovrebbe essere riconfermato per il prossimo quinquennio, a fianco del segretario generale Romano Tiozzo

Camera di Commercio, ruolo importante nel territorio

Il 23 aprile scorso nella Camera di Commercio di Treviso si è tenuto l’ultimo Consiglio camerale del mandato 2016-2021, quello che è coinciso con la fusione fra le Camere di Commercio di Treviso e Belluno.

Il presidente Mario Pozza, che dovrebbe essere confermato anche per il prossimo quinquennio essendo l’unico candidato alla presidenza, a fianco al segretario generale Romano Tiozzo (appena riconfermato al ruolo con un bando di gara di quattro anni), nella sua breve relazione di fine mandato ha evidenziato il “dialogo costruttivo che c’è sempre stato in Consiglio camerale in questi anni. Non ci sono mai stati scontri, solo qualche inevitabile incomprensione”. Un ringraziamento speciale il presidente ha voluto rivolgerlo ai presidenti e ai segretari delle diverse categorie imprenditoriali, con un ricordo per alcune persone scomparse in questi anni e che avevano un ruolo di rappresentanza in Cciaa: da Bepi Covre, a Luciano Miotto, a Mauro Tomietto.

Parlando delle attività svolte in questo quinquennio, Pozza ha ricordato come la “riforma camerale è stata importante. Da parte nostra, come Camera di Commercio di Treviso e Belluno, abbiamo mantenuto la nostra presenza nel territorio (molte le visite di ministri e parlamentari, un contatto costante con le forze dell’ordine e la promozione continua dell’economia locale), considerando tutte le tipologie di impresa, di qualunque settore, senza favorire le une piuttosto che le altre”. Un plauso è andato anche al personale, “per il grande lavoro svolto al fianco delle imprese”. Fra gli obiettivi recentemente raggiunti, anche una nuova versione della Carta dei Valori della Camera, che regolamenta in particolare la gestione dei dati.

In totale negli ultimi cinque anni la Camera di Commercio di Treviso e Belluno ha investito nel territorio 17 milioni e 257mila euro, che grazie all’effetto moltiplicatore hanno generato un valore di oltre 60 milioni di euro. “Sono cifre significative - hanno dichiarato Pozza e Tiozzo - alle quali si aggiunge un bilancio d’esercizio 2020 positivo, con un avanzo netto di oltre 938mila euro e un patrimonio netto dell’Ente al 31 dicembre 2020 che supera i 29 milioni di euro”.

Gli ambiti di lavoro futuri saranno la digitalizzazione (“un processo assolutamente irreversibile”), il sostegno allo sviluppo internazionale delle imprese locali, progetti per favorire le aziende nell’accesso al credito, efficientamento ulteriore della struttura organizzativa e verifica costante dei costi di funzionamento. Un’altra battaglia sulla quale la Camera è impegnata è quella di riuscire a disporre del 10% annuo del diritto camerale (la somma versata dalle aziende per l’iscrizione), che aiuterebbe a dare stabilità ai progetti intrapresi.

Nei loro interventi, molti dei componenti del Parlamentino camerale (che nell’imminente tornata di nomine, a fine maggio 2021, sarà ridotto di 8 membri), hanno ringraziato il presidente per lo “stile propositivo, il senso di responsabilità dimostrato e per il fatto di aver applicato una buona promozione delle buone imprese e del nostro territorio”.

Infine, un tema imminente sarà la riqualificazione dell’intera area di piazza Borsa. “Ne stiamo già discutendo con il sindaco e con l’Amministrazione comunale di Treviso - ha spiegato Pozza -; non sarà un mero progetto immobiliare, bensì la riqualificazione dell’intero quadrante, che comprende non solo piazza Borsa, ma anche il sottoportico di via Fiumicelli e i giardini di Sant’Andrea. Una parte commerciale del palazzo, quella a pianoterra, sarà ceduta in permuta, per poter valorizzare e riqualificare l’intera area. Durante i lavori, gran parte del personale sarà momentaneamente trasferito nel vicino edificio della Banca nazionale del lavoro, dove ci sono alcuni vuoti”.

Tutti i diritti riservati
Camera di Commercio, ruolo importante nel territorio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento