Società e Politica
stampa

Cgil Treviso: il nuovo segretario è Mauro Visentin

E' stato eletto il 5 aprile con 63 voti favorevoli, 4 astenuti e 3 contrari, segretario generale della Cgil di Treviso dall’assemblea generale dell’Organizzazione. Succede a Giacomo Vendrame, alla guida della Camera del Lavoro provinciale da sette anni, che lascia l’incarico nella Marca per ricoprire il ruolo di segretario regionale.

Parole chiave: mauro visentin (1), cgil (60)
Cgil Treviso: il nuovo segretario è Mauro Visentin

Mauro Visentin, classe 1966, nato a San Donà di Piave e residente a Noventa di Piave, è stato eletto il 5 aprile con 63 voti favorevoli, 4 astenuti e 3 contrari, segretario generale della CGIL di Treviso dall’assemblea generale dell’Organizzazione. Succede a Giacomo Vendrame, alla guida della Camera del Lavoro provinciale da sette anni, che lascia l’incarico nella Marca per ricoprire il ruolo di segretario regionale della CGIL del Veneto. La CGIL di Treviso conta in provincia oltre 78mila iscritti confermandosi la prima in Veneto per adesione.

Visentin, operaio del settore del metano prima di entrare in CGIL nel 1999 come funzionario, dal 2011 è stato al vertice della FILLEA CGIL di Treviso, la categoria che rappresenta i lavoratori dell’edilizia e del legno, e da inizio 2019 membro della segreteria generale della CGIL trevigiana. Ad affiancarlo alla guida della Camera del Lavoro territoriale Sara Pasqualin, segretaria generale FLAI CGIL di Treviso, e Nicola Atalmi, segretario generale SLC CGIL di Treviso.

In allegato una foto del momento della proclamazione, insieme a Christian Ferrari, segretario generale della CGIL del Veneto (a sinistra) e a Giacomo Vendrame (a destra).

Fonte: Comunicato stampa
Cgil Treviso: il nuovo segretario è Mauro Visentin
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento