Società e Politica
stampa

Disabilità: un evento per l'inclusione sociale attraverso lo sport

Presentato a Treviso "6Insuperabile", che prenderà il via a settembre con tante iniziative volte a promuovere l'attività fisica per tutti. Il ricavato delle attività verrà destinato alla realizzazione di un centro riabilitativo e di preparazione paralimpica unico in Veneto

Parole chiave: 6insuperabile (1), inclusione (21), disabilità (46), sport (102)
Disabilità: un evento per l'inclusione sociale attraverso lo sport

E’ stata presentato, lo scorso 8 giugno a Treviso, l’appuntamento con “6Insuperabile - Includi e supera le abilità”, evento inclusivo di natura sportiva, culturale e artistica promosso dal Comitato organizzatore composto da ex-allievi dell’istituto Cavanis, l’azienda Brombal luxury metal windows and doors di Altivole, la società sportiva Sporting Alta Marca e il gruppo Terraglio, con il supporto della delegazione provinciale di Treviso del Comitato italiano paralimpico. L’evento benefico, alla sua seconda edizione, prenderà il via, con sette diversi appuntamenti, nel mese di settembre. Gli organizzatori, inoltre, sono già proiettati al futuro, e stanno pensando a un’edizione 2023 di respiro europeo con delegazioni da sei Nazioni: Svezia, Danimarca, Spagna, Portogallo, Malta e Slovenia. Atleti e staff saranno ospitati dalle scuole del territorio in uno scambio culturale e sportivo di respiro internazionale.

“6Insuperabile” è un progetto che pone al centro l’integrazione tra persone con disabilità e non, attraverso lo sport, slancio per superare i propri limiti e abbattere ogni muro.
Ciò sarà possibile tramite momenti dedicati e grazie al coinvolgimento di importanti personalità del mondo istituzionale, sociale, olimpico e paralimpico. L’evento si prefigge di rimuovere ogni genere di barriera, valorizzando le diversità come risorse. Il tema principale di cui parlerà “6 InSuperAbile”, infatti, non è la disabilità ma lo sport, dimostrando che l’attività fisica è per tutti.
Grande novità di questa edizione è l’introduzione della parte artistica all’evento, con spettacoli teatrali, concerti e la cena di gala con gli chef stellati Massimiliano Alajmo e Nicola Dinato (16 settembre). Il ricavato di “6 Insuperabile” andrà devoluto alla fondazione p. Basilio Martinelli di Possagno per lo sviluppo del progetto “In-Cavanis”, il nuovissimo centro riabilitativo e di preparazione paralimpica, collocato nella struttura dell’ex scuola alberghiera di Possagno, primo centro di questo tipo nel territorio veneto, uno dei tre presenti in Italia.

L’anticipazione dell’iniziativa si è tenuta nel capoluogo della Marca, da cui partirà, alle 9 del 16 settembre, il percorso, accompagnato dalla polizia di Stato, di Torch run, la fiaccola in stile olimpico che attraverserà, poi, i territori di Castelfranco Veneto, Asolo e Possagno, dove invece andranno in scena i giochi. Il 17 e 18, oltre alle gare, competitive e non, altri concerti, spettacoli ed eventi aperti a tutti.

Durante la presentazione, il professor Giampaolo Berton, responsabile del coordinamento generale per conto del Comitato organizzatore, ha esposto alcuni dati: sono circa 1.200 le ragazze e i ragazzi con disabilità coinvolti nelle varie giornate, duecento i volontari di venti diverse cooperative sociali, mentre saranno una decina le società sportive impegnate nelle diverse discipline che daranno vita alle varie attività sportive (atletica leggera, motocross, volley e sitting-volley, pallacanestro, tennis, equitazione, calcio a cinque, wheelchair football, karate, judo, tennistavolo, danza sportiva). Fondamentale anche il coinvolgimento di tre istituti scolastici: il Cavanis di Possagno, il Maffioli e Rosselli di Castelfranco. Sei classi svolgeranno un percorso formativo per un corretto approccio inclusivo alla disabilità, con una parte di natura psicologica e una artistico-culturale. Durante la cerimonia di apertura dei giochi del 17 settembre interverrà il coro Gospel “Skyline”, composto da 300 elementi.

Tutti i diritti riservati
Disabilità: un evento per l'inclusione sociale attraverso lo sport
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento