Società e Politica
stampa

English plus in azienda: il Pio X sbarca in Friuli

Accordo tra il Collegio vescovile e il Gruppo Danieli di Buttrio. Apre a settembre una scuola paritaria English Tech Plus, destinata ai figli dei dipendenti ma aperta al territorio.

Parole chiave: pio x (64), english plus (2)
English plus in azienda: il Pio X sbarca in Friuli

Il nuovo anno scolastico vedrà il debutto della scuola primaria paritaria “Danieli”- Percorso English Tech Plus - destinata ai figli dei dipendenti e aperta anche ai bambini della comunità locale. Il Gruppo Danieli di Buttrio (Udine) e il Collegio vescovile Pio X di Treviso hanno sottoscritto l’accordo per l’apertura di una sede staccata del Collegio all’interno dell’azienda. “English Tech Plus”: una scuola con insegnanti sia italiani che di madrelingua inglese e con specialisti nell’area Tecnologico/Informatica che offrono ai ragazzi la competenza e l’emozione di realizzare piccoli robot. Il percorso formativo, in cui gli studenti risulteranno iscritti al Collegio vescovile Pio X, è una sintesi di esperienze di alto livello già maturate nelle scuole primarie del Collegio, il quale mette a disposizione anche, fino alla formazione di un corpo docenti autonomo, la direzione didattica e gli insegnanti. Nasce, dunque a Buttrio, una scuola all’avanguardia in cui la tradizione italiana si fonde con un approccio innovativo alla lingua inglese e alle nuove tecnologie attraverso una didattica attiva e laboratoriale: una scuola voluta, sostenuta e valorizzata da Gianpietro Benedetti, presidente del Gruppo Danieli.
E con l’avvio della scuola sono nate una sintonia e una sinergia lungimirante tra due istituzioni di eccellenza nel proprio ambito. Nella Danieli, gruppo industriale con un fatturato superiore ai 2,7 miliardi di euro e leader mondiale nella costruzione di impianti siderurgici, sono già presenti il Nido e la Scuola dell’infanzia sui quali si inserisce ora la Primaria paritaria English Tech Plus, il meglio del panorama scolastico italiano. Il Collegio vescovile Pio X, con 96 anni di storia nella formazione dei giovani, che, pur mantenendo fede alla propria ispirazione cristiana, apre a tutti coloro che condividono e rispettano la sua natura. Una scuola capace, come dimostrano le recenti partnership con altre aziende leader, di adattarsi ai tempi ed alle problematiche educative e formative e di curare il collegamento fra mondo della scuola e del lavoro.
Ogni gruppo-classe sarà guidato da una équipe pedagogica costituita dall’insegnante prevalente italiana, dall’insegnante madrelingua inglese e dall’insegnante specialista nell’area Tecnologico/Informatica. Sarà la Coordinatrice didattica del Collegio a fare da supervisore. “Oltre all’approfondimento della lingua inglese quale veicolo di altre conoscenze - ha dichiarato mons. Lucio Bonomo, rettore del Collegio Pio X - questo tipo di formazione richiede un notevole investimento di tempo e di risorse nel campo delle nuove tecnologie informatiche per potenziare competenze nell’area matematica e scientifica. Gli alunni utilizzano strumenti di programmazione fin dalla classe prima, acquisiscono capacità di realizzare animazioni e piccoli robot, ma soprattutto potenziano, attraverso il gioco, abilità di problem solving e di cooperazione in gruppo. Sia le attività in campo digitale, sia la padronanza della lingua inglese sono certificate da istituzioni internazionali”.

English plus in azienda: il Pio X sbarca in Friuli
  • Attualmente 2 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 2/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento