Società e Politica
stampa

Geopolitica e strategia d'impresa: due incontri per l'economia post Covid

Accompagnare le Pmi nell'attuale congiuntura è l’obiettivo del doppio webinar gratuito per imprenditori organizzato da Assindustria Venetocentro e Gruppo Giovani Imprenditori in collaborazione con Cuoa Business School.Appuntamento il 5 e l'8 giugno.

Parole chiave: geopolitica (1), assindustria (32), economia (115), coronavirus (723)
Geopolitica e strategia d'impresa: due incontri per l'economia post Covid

La crisi da Covid-19 ha scosso il mondo, ridefinito equilibri geo-politici e alleanze che condizioneranno i rapporti internazionali. Ha imposto alle imprese l’adozione di nuove strategie e modificato la geografia di molte catene del valore in modo da far fronte ad una situazione senza precedenti.

Cosa abbiamo imparato dalla gestione di questo shock? Quali fenomeni geo-politici è bene conoscere e quali skill sviluppate negli ultimi mesi potranno essere utilizzate per affrontare il nuovo scenario, la nuova normalità ormai alle porte? Accompagnare le PMI nel mondo post Covid-19 è l’obiettivo del doppio webinar gratuito per imprenditori organizzato da Assindustria Venetocentro e Gruppo Giovani Imprenditori in collaborazione con CUOA Business School.

Il primo, Geopolitica e strategie d’impresa post Covid-19, in programma venerdì 5 giugno, dalle ore 17.00 alle 18.00, affronta un tema che, sparito dal dibattito nelle settimane di lockdown, è riapparso con prepotenza nella Fase 2. La geopolitica influenzerà la strada verso il new normal, di cui sfuggono ancora contorni e contenuti: dalle tensioni USA-Cina al ruolo strategico della Germania, dai cambiamenti sulle rotte della Via della Seta all’alleanza indo-pacifica in chiave anti-cinese, fino agli interessi della Turchia nel Corno d’Africa. Per chi oggi guida le imprese, la conoscenza di questi fenomeni è fondamentale per impostare le scelte strategiche, le politiche di investimento e di localizzazione.

Assindustria Venetocentro ne discuterà con Dario Fabbri, analista geopolitico e giornalista, Consigliere scientifico e coordinatore per l’America di Limes e Paolo Gubitta, Professore di Organizzazione aziendale e imprenditorialità all’Università di Padova e CUOA Business School. Introducono l’incontro Marco Stevanato, Vicepresidente di Assindustria Venetocentro per l’Internazionalizzazione e Alessandra Polin, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori.

Il secondo webinar, Global supply chain e nuove opportunità post Covid-19, in programma lunedì 8 giugno, dalle ore 17.00 alle 18.00, rifletterà sul forte impatto che l’emergenza Covid ha avuto sulle aziende italiane, sia dal lato della domanda (approvvigionamento) che dell’offerta (vendita di beni e servizi), ponendo una serie di interrogativi cruciali. Come si sono modificate le global supply chain in questo periodo? Quali sono le tendenze future, i rischi e le opportunità? Quale controllo dovranno avere le aziende sulle proprie catene di fornitura? E in generale, quale sarà il riposizionamento del Made in Italy nei mercati internazionali?

Quesiti e strategie di cui discuteranno con gli imprenditori Alessandro Terzulli, Chief economist di SACE SIMEST, Giancarlo Corò, Direttore Centro interdipartimentale in economia, lingue e imprenditorialità per gli scambi internazionali Università Ca’ Foscari, Diego Campagnolo, Professore associato di Organizzazione aziendale all’Università di Padova e CUOA Business School, introdotti da Alessandra Polin.

«Mai come ora, di fronte ad una crisi senza precedenti - dichiara Marco Stevanato, Vicepresidente di Assindustria Venetocentro per l’Internazionalizzazione - è indispensabile dare alle nostre imprese elementi e strumenti per orientarsi nella complessità di scenari globali che vanno ridefinendosi, supportarle nelle strategie di internazionalizzazione e supply chain. Da qui la proposta di un approfondimento dei fenomeni geopolitici e strategici, per tornare a presidiare consapevoli e attrezzati i mercati internazionali».

«Resilienza e vocazione internazionale sono i tratti distintivi delle nostre PMI - sottolinea Alessandra Polin, Presidente dei Giovani Imprenditori Assindustria Venetocentro -. Un patrimonio ancora più prezioso oggi, dopo la pandemia, mentre la ripartenza si mostra faticosa e incerta. L’Associazione vuole essere al loro fianco per accompagnarle a misurarsi nei nuovi scenari del mercato globale, attingendo anche dall’esperienza di chi è più strutturato».

Fonte: Comunicato stampa
Geopolitica e strategia d'impresa: due incontri per l'economia post Covid
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento