Società e Politica
stampa

Giornata dell'autismo: a Treviso una mostra, un convegno e gesti di solidarietà

Le iniziative in occasione del 2 aprile promosse dal Comune di Treviso e dall'associazione Oltre il Labirinto. Si stima che in Italia siano affette oltre 400.000 persone.

Parole chiave: il labirinto (1), autismo (24), treviso (1513)
Giornata dell'autismo: a Treviso una mostra, un convegno e gesti di solidarietà

Il prossimo 2 aprile 2014 verrà celebrata la Giornata mondiale sulla consapevolezza dell’autismo proclamata nel 2007 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. L’autismo è una sindrome complessa che colpisce il cervello di un individuo, alterandone le abilità relazionali e la sua capacità di comunicare. Molto diffusa ma ancora poco conosciuta, questa sindrome comporta gravi conseguenze a livello comportamentale, tra cui isolamento, gesti ripetitivi e stereotipati, ossessività.
Si stima che in Italia ne siano affette oltre 400.000 persone e si calcola che tra queste circa 1 bambino su 150 soffra di disturbi dello spettro autistico. Ancora oggi le persone con autismo e i loro familiari incontrano difficoltà nell’ottenere una diagnosi tempestiva, nell’accedere a terapie mirate e devono confrontarsi con un tessuto sociale poco adatto alle loro esigenze.
 
Per offrire una risposta concreta ai bisogni dei ragazzi e delle famiglie coinvolti in questa disabilità, nel 2009 è nata  a Treviso la Fondazione Oltre il Labirinto Onlus che, formata da genitori con figli autistici, ha come obiettivo quello di aiutare i bambini di oggi a diventare, un domani, adulti con autismo sempre più indipendenti e autonomi.
 
“Ammiro molto l’impegno di queste famiglie che con grande creatività trovano occasioni sempre nuove e diverse per stare accanto ai loro ragazzi – dichiara l’assessore alle politiche sociali del Comune di Treviso Liana Manfio - Questa giornata diventa doppiamente importante perché di autismo si deve parlare. Solo così riusciremo a fare passi in avanti per offrire nuove opportunità ai bambini e agli adulti di domani".
 
“Proprio per fare il punto sul passato e il futuro dell’autismo a Treviso, insieme al Comune di Treviso abbiamo organizzato un convegno per venerdì 3 Aprile, al quale parteciperanno molti esperti che affronteranno le dinamiche dello spettro autistico da vari punti di analisi – afferma Mario Paganessi Direttore della Fondazione Oltre il Labirinto – Il convegno si svolgerà a Palazzo dei Trecento dove è stata allestita una mostra fotografica che racconta il progetto “Sailing 4Autism”, un viaggio a bordo della barca a vela  “Matchless” che alcuni dei nostri ragazzi hanno vissuto lo scorso anno e dal quale è nato un libro, a cura di Maristella Viotto, che sarà la nostra bomboniera di presentazione. La mostra rimarrà esposta fino a sabato 4 Aprile, visitabile dalle 10.00 alle 19.00”
Al convengo di Venerdì 3 Aprile, che si svolgerà dalle 9.30 alle 13.00 presso il salone di Palazzo dei Trecento, oltre alle Dott.sse Elena Gorini e Renata Gherlenda sarà presente anche il Dott. Mario Bisetto, responsabile del Centro Samarotto che l’Ulss 9 ha dedicato proprio ai ragazzi con disturbi dello spettro autistico.
 
“Al Centro Samarotto dell’Ulss 9 di Treviso, approdano ogni anno circa 25-30 casi di minori segnalati per una  valutazione approfondita. – spiega il dott. Mario Bisetto, responsabile Centro Samarotto – Di questi, alcuni rientrano nel primo livello per patologie diverse ma per circa una ventina viene confermata la diagnosi di disturbo dello spettro autistico, e rimangono in carico al centro. Viene quindi attivato il protocollo di trattamento con tutte le specifiche attività educative e riabilitative che in questi anni abbiamo studiato e messo a punto.”
 
Proprio per far fronte alle molte sfide che coinvolgono le famiglie di ragazzi autistici, da tre anni la Fondazione si è impegnata nella realizzazione del Villaggio “Godega 4Autism”, primo esempio europeo di cohousing per autismo. Un impegno importante che ha bisogno del sostegno di molti. Per questo fino al 12 aprile è attiva una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con Sms solidale al 45505.
 
Il ricavato consentirà la prosecuzione dei lavori di costruzione e l’ampliamento dei servizi e delle attività formative e ludico-motorie attualmente in corso. In particolare permetterà di creare una piccola area di outdoor fitness, dove i ragazzi potranno svolgere attività fisica con alcuni esercizi semplici, ripetitivi e adatti al loro sviluppo, e di acquistare attrezzature per arricchire il laboratorio artigianale, dove i soggetti con autismo vengono aiutati a esprimere le loro abilità funzionali e comunicative.
Attualmente sono in corso attività pratiche di cura e allevamento degli animali e di coltivazione, raccolta e pulitura dei prodotti ortofrutticoli; un laboratorio di cucina e uno di musicoterapia; uno di raccolta, cernita, pulitura e confezionamento dei tappi di sughero da inviare ai punti di riciclo e uno di falegnameria e meccanica per la riparazione di biciclette e l'assemblaggio di selle e pedaliere.

Fonte: Comunicato stampa
Giornata dell'autismo: a Treviso una mostra, un convegno e gesti di solidarietà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento