Società e Politica
stampa

I grillini "locali" dopo la bufera

Clima tranquillo tra i pentastellati trevigiani. Cerchiamo di stare fra la gente".

Parole chiave: 5 stelle (14), grillini (2)
I grillini "locali" dopo la bufera

Clima tranquillo tra i pentastellati trevigiani. Almeno così sembra leggendo qua e là i siti su cui si ritrovano. Li chiamano meetup del Movimento 5 Stelle. Leggiamo quello di Treviso, della Pedemontana Veneta, quello di Bassano del Grappa, la vita associativa sembra scorrere regolarmente e non risentire della gazzarra in cui deputati e senatori a 5 Stelle sono stati invischiati a Roma. Tra di loro parlano degli incontri da organizzare e delle future elezioni amministrative per alcuni comuni.
Samuele Rettore, militante 5 Stelle di Borso del Grappa conferma l’impegno dei militanti. “Cerchiamo di stare fra la gente. Continuiamo a informare e a spiegare. Abbiamo un contatto diretto con i nostri rappresentanti a Roma e cerchiamo di spiegare alla gente il loro lavoro”. Se gli chiedi delle intemperanze dei deputati 5 Stelle confermano che in Italia non c’è più democrazia. “Quelle dei nostri deputati sono solo reazioni alle scelte antidemocratiche della presidente della Camera Boldrini”. Ricordiamo che sono volate parole grosse oltre la decenza. “Ci possono essere momenti di rabbia, sono stati dei momenti legati a decisioni veramente negative per noi tutti”.
Intanto si discute e si vota. “Utilizziamo facebook per restare in contatto con i nostri deputati. In loco hanno dei collaboratori di zona che ci tengono informati. Abbiamo votato per il referendum nazionale sul sistema elettorale utilizzando il sito del Movimento 5 Stelle nazionale. Adesso discuteremo anche del problema delle preferenze di cui abbiamo assoluta necessità quando andremo a votare”. Restano compatti i militanti a quello che si vede dietro ai loro rappresentanti: anzi a Pederobba è nato un nuovo gruppo 5 Stelle. In preparazione anche una conferenza di presentazione dei Gruppi di acquisto solidale. I pentastellati sembrano scaldare i motori più per amministrative che per le Europee, i gruppi continuano, pur con un occhio a Roma, a concentrarsi su temi locali: un’impostazione che li ha caratterizzati fin dall’inizio. (M.M.)

I grillini "locali" dopo la bufera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento