Società e Politica
stampa

In crescita i minori nelle maglie della giustizia

A Treviso un ciclo di incontri di formazione organizzato dall’Aiaf, aperto ad avvocati, ma da quest’anno anche a psicologi e assistenti sociali. Di fronte a numeri preoccupanti.

Parole chiave: giustizia (31), tribunale minorenni (1), minori (62)
In crescita  i minori nelle maglie della giustizia

Un ciclo di incontri di formazione organizzato dall’Aiaf (Associazione italiana avvocati diritto famiglia) Treviso, aperto ad avvocati, ma da quest’anno anche a psicologi e assistenti sociali. A delineare la fotografia della realtà italiana e veneta è Gustavo Sergio, presidente del Tribunale per i Minorenni di Napoli, già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Venezia.

Almeno 50 udienze e 600 procedimenti pendenti ogni anno presso la Corte d’Appello di Venezia (sezione minorile). Circa 4.000 procedimenti nei 7 tribunali ordinari del Veneto.

Un trend, quello dei minori coinvolti in percorsi giudiziari, in costante aumento, con la prevalente segnalazione di minori con cittadinanza straniera (Istat 2009: minori residenti cittadinanza italiana 794.506 – segnalati 0,81/mille minori residenti cittadinanza straniera 116.969 – segnalati 4,65/mille). Numeri che fanno capire come il rapporto dei minori con la giustizia oggi sia un aspetto tutt’altro che marginale nella vita delle famiglie.

“Nella costante ascesa dei procedimenti giudiziari che riguardano i minori, preoccupa il fatto che la tutela dei loro diritti sia modesta, in assenza di regole procedurali adeguate che garantiscano l’esercizio dei diritti stessi. – spiega l’avv. Gaudenzia Brunello, vice presidente Aiaf Veneto – Per questo nel percorso formativo annuale abbiamo voluto includere sia la famiglia legittima sia la famiglia di fatto, oltre a coinvolgere figure quali lo psicologo e l’assistente sociale, che spesso intervengono come consulenti del tribunale o di parte ma con i quali il dialogo non è facile”.

Il corso di aggiornamento dell’Aiaf (Associazione italiana avvocati famiglia) di Treviso, patrocinato dall’Ordine degli avvocati di Treviso prevede 9 mercoledì di incontri-confronto con 23 tra professionisti ed esperti provenienti da tutta Italia.

A cominciare da mercoledì 12 febbraio, ore 15.00 presso la Sala Congressi della Fondazione Ispirazione (Via Turazza, 11. Treviso), che vede il ritorno in Veneto del dott. Gustavo Sergio, Presidente del Tribunale per i Minorenni di Napoli, già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Venezia. Un incontro dal titolo “Protezione dei soggetti deboli e tutela dei diritti della persona. Il ruolo dei servizi socio sanitari e quello della giustizia”. A confronto l’avv. Francesco Pisano (Presidente Aiaf Sardegna) e il prof. Dott. Giovanni Battista Camerini, neuropsichiatra infantile e docente di psichiatria forense dell’età evolutiva presso l’Università di Padova.

Un incontro del ciclo sarà dedicato al tema della responsabilità civile dei genitori. Una ulteriore criticità per la famiglia, già messa a dura prova dall’inasprimento della pressione fiscale e della crisi economica perdurante. Basti pensare che i minorenni denunciati alle Procure per minorenni in Veneto (dato Anno 2007) sono stati in tutto 1893, di cui 1.374 per reati contro il patrimonio.

Il programma completo sul sito internet http://www.aiaf-avvocati.it/corso-di-aggiornamento-in-diritto-di-famiglia-e-minorile-3/.

In crescita i minori nelle maglie della giustizia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento