Società e Politica
stampa

Infanzia: per una giornata il centro cardinal Urbani di Zelarino laboratorio di una scuola di qualità e senza steccati

Trecento insegnanti al seminario regionale sulle indicazioni del curricolo nella scuola dell'infanzia promosso dall'ufficio scolatico regionale e dalla Fism. Buone pratiche a confronto sull'infanzia, per la prima volta in un appuntamento congiunto tra scuole statali e paritarie

Infanzia: per una giornata il centro cardinal Urbani di Zelarino laboratorio di una scuola di qualità e senza steccati

Sabato 3 ottobre, promosso dall’Ufficio scolastico regionale del Veneto in collaborazione con la Fism (Federazione italiana scuole materne), si svolge a Zelarino il seminario regionale sulle “Indicazioni nazionali per il curricolo” dedicato alla scuola per l’infanzia, dal titolo “Le scuole dell’infanzia in Veneto: riflettiamo sulle pratiche”.

L’iniziativa, che ha lo scopo di condividere e valorizzare l’attività svolta nelle scuole pubbliche (statali, comunali e paritarie), si rivolge insegnanti e dirigenti scolastici interessati a conoscere e a riflettere sulle pratiche didattiche presenti nel territorio regionale.

Si tratta del primo appuntamento congiunto in Veneto tra scuole statali e paritarie sul segmento della scuola dell’infanzia - sottolineano gli organizzatori -. Il confronto vuole costituire una forma di raccordo e di valorizzazione di ciò che avviene nelle numerose scuole per migliorare le pratiche e garantire successo formativo alla nuova generazione.

Il programma prevede una parte di stimolo culturale e una parte applicativa con workshop e meeting point. Dopo i saluti di Daniela Beltrame, direttore generale-Usr per il Veneto, e di Stefano Cecchin, presidente regionale Fism, ci saranno gli interventi di Giannantonio Lucca, dirigente tecnico Usr Veneto, che presenterà la situazione delle scuole statali e paritarie in Veneto; Italo Fiorin, docente alla Lumsa di Roma (Le indicazioni nazionali per la scuola dell’infanzia… e oltre); Luigina Mortari, direttrice Dipartimento di Filosofia, Pedagogia e Psicologia dell’Università di Verona (Prendersi cura della relazione educativa); Paola Cagliari, direttore dell’Istruzione del Comune di Reggio Emilia (Costruire gli apprendimenti: l’esperienza delle scuole comunali di Reggio Emilia). Il coordinamento del seminario sarà curato da Laura Donà, dirigente tecnico USR per il Veneto, l’organizzazione nel suo insieme da Giuseppina Golfetto della FISM regionale.

Durante la giornata saranno attivi 5 aree di meeting point illustrativi di esperienze provenienti dalle scuole dell’infanzia del Veneto per consentire contatti informali tra i partecipanti e scambiare buone pratiche didattiche. Sarà allestita una mostra di lavori su un progetto regionale delle scuole paritarie centrato sulla didattica nuova del Service Learning che sarà oggetto di presentazione da parte del prof. Italo Fiorin.

Nel pomeriggio si svolgeranno 5 workshop e 1 laboratorio coordinati da dirigenti scolastici e coordinatrici FISM su tematiche didattiche e di progettazione. Le iscrizioni saranno libere e si potranno conoscere e discutere progetti realizzati nelle scuole di tutta la regione.

Dalle 9.30 alle 17 al Centro Cardinal Urbani, a Zelarino. Il seminario è aperto solo agli iscritti. Info: 041 5461263.

Fonte: Comunicato stampa
Infanzia: per una giornata il centro cardinal Urbani di Zelarino laboratorio di una scuola di qualità e senza steccati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento