Società e Politica
stampa

"L'educazione non interferisca sull'identità del ragazzo"

L'assessore all’istruzione della Regione del Veneto, Elena Donazzan, ha inviato una lettera ai dirigenti scolastici.

Parole chiave: gender (26), scuola (569), donazzan (16)
"L'educazione non interferisca sull'identità del ragazzo"

L'assessore all’istruzione della Regione del Veneto, Elena Donazzan, ha inviato una lettera ai dirigenti scolastici per condividere con loro e con i docenti del Veneto alcune riflessioni sul tema dell’identità di genere, tema risalito alla ribalta della cronaca per le iniziative promosse dal Comune di Venezia che hanno riguardato il mondo della scuola.

 Nella sua lettera Donazzan invita i dirigenti scolastici a “riflettere sui metodi educativi che non interferiscano con la scoperta dell’identità dei ragazzi che è il frutto esclusivo del sereno processo di crescita”, dopo aver espresso, nelle vesti di donna delle istituzioni, il suo sostegno alla famiglia quale nucleo della società veneta ed italiana.

L’assessore regionale, inoltre, ha affermato che i più giovani devono essere accompagnati, nel complesso momento della scoperta di sé, con punti di riferimento certi, sereni, stabili, punti di riferimento dati da “famiglia, scuola e politica, in particolare in questo momento di crisi della identità in ogni ambito della vita, crisi che si è spostata da finanziaria ed economica ad essere ciò che é veramente, crisi morale e di identità”.

Fonte: Comunicato stampa
"L'educazione non interferisca sull'identità del ragazzo"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento