Società e Politica
stampa

L'ospedale di Conegliano ha un "nuovo" pronto soccorso

Rese più confortevoli le sale d’attesa e gli ambulatori. Per migliorare il comfort e la presa in carico di pazienti e familiari ora ci sono: assistenti di sala, schermi informativi, wi-fi, angolo lettura e punto ristoro.

Parole chiave: ulss 7 (6), conegliano (17), pronto soccorso (12)
L'ospedale di Conegliano ha un "nuovo" pronto soccorso

E’ stato inaugurato oggi il rinnovato Pronto Soccorso del presidio ospedaliero di Conegliano, oggetto di una “riqualificazione” ambientale e organizzativa che ha visto modificati, sulla base delle linee guida regionali, spazi, modalità di comunicazione con l’utenza, comfort e presa in carico sia dell’assistito che dei familiari.

“L’intervento, durato alcuni mesi, ha permesso di ottenere un Pronto Soccorso completamente rinnovato nell’aspetto, nella distribuzione degli spazi e nella gestione dell’attesa di pazienti e familiari - sottolinea il direttore generale dell’Ulss 7, Gian Antonio Dei Tos - . Gli ambienti sono stati resi più confortevoli e gli spazi suddivisi in funzione delle diverse esigenze dell’utenza; sono state migliorate, inoltre, sia la comunicazione verso pazienti e familiari sia la loro presa in carico: abbiamo fatto un ulteriore importante passo avanti nel percorso di umanizzazione dei rapporti con il paziente. I nostri Pronto Soccorso devono, oggi, essere in grado di gestire le centinaia di persone che quotidianamente li frequentano: persone con problematiche, culture, etnie estremamente diverse cui vanno date risposte adeguate dal punto di vista sanitario ma, anche, relazionale”.

Nell’ambito dell’inaugurazione del rinnovato Pronto Soccorso si è svolta anche la cerimonia di donazione di un ecografo, completo di tre sonde, utilissimo per una valutazione veloce e accurata di numerose patologie. L’apparecchiatura è stata donata da una famiglia, che ha chiesto di rimanere anonima, in segno di ringraziamento per la qualità delle cure ricevute.

 

In particolare, sono state ricavate due sale d’attesa: una in cui sostano i pazienti prima dell’effettuazione del triage con i rispettivi familiari, e una seconda, più interna, che accoglie i pazienti ai quali è stato assegnato un codice di priorità medio. Le sale d’attesa, ampliate e fornite di arredi moderni e funzionali che le hanno rese decisamente più confortevoli e accoglienti, sono state dotate di distributori d’acqua, distributori automatici di bevande e snack, schermi e cartelloni informativi, prese per la ricarica di cellulari e tablet. E’ stato ricavato, inoltre, un angolo lettura, con libri e quotidiani a disposizione; nella mini-biblioteca un’apposita sezione è stata dedicata ai bambini. Ai baby pazienti è stato riservato anche uno spazio in cui possono disegnare e leggere.     

Fonte: Comunicato stampa
L'ospedale di Conegliano ha un "nuovo" pronto soccorso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento