Società e Politica
stampa

La Festad'estate di fine Grest

Venerdì 30 giugno al Palaverde di Villorba, presente il vescovo Gardin, si festeggiano i 25 anni dell’evento che vede riuniti i Grest della diocesi. Il dono che passa da genitori a figli.

Parole chiave: grest (17), festa d'estate (12), estate (86), vescovo (358)
La Festad'estate di fine Grest

Venticinque anni di Festa d’estate dei Grest. La ricorrenza valeva certamente una cornice d’eccezione, come quella rappresentata dal Palaverde, luogo dei trionfi delle squadre sportive trevigiane. E così venerdì 30 giugno, a partire dalle ore 9, si ritroveranno in oltre 1.500 tra animatori, mamme e volontari, e soprattutto bambini partecipanti in queste settimane ai Grest nelle parrocchie della diocesi di Treviso. Si ritorna, quindi, alla festa d’estate unitaria e non zonale, proprio per ripercorrere insieme questi venticinque anni. Probabilmente molti degli attuali animatori non erano ancora nati quando si svolgeva la prima edizione, mentre gli animatori di allora oggi portano i propri figli al centro estivo parrocchiale! Animatori di oggi e di ieri, insieme ai ragazzi, potranno rivivere tutte e 25 le edizioni, grazie al progetto “Grest Factor”. Gli animatori, infatti, proporranno al Palaverde i migliori balli dal 1991 al 2016, così come per i “meno giovani” ci sarà una specie di “amarcord” con le foto scattate durante la Festa d’Estate in questi venticinque anni. La giornata di venerdì 30 sarà aperta, dopo l’accoglienza, alle 9.30 dalla preghiera e dall’incontro con il vescovo di Treviso mons. Gianfranco Agostino Gardin, il quale risponderà anche ad alcune delle domande rivoltegli dai bambini e raccolte dal presidente del Noi don Bernardo Marconato. La preghierà si snoderà attorno al tema generale della Festa e del Grest di quest’anno: gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. Un modo anche per ringraziare organizzatori e animatori che si sono “donati” gratuitamente in questi anni per i più piccoli dopo aver ricevuto in passato lo stesso dono. Non mancherà l’intrattenimento con le sigle dei vecchi cartoni animati giapponesi proposte dal gruppo “La Mente di Tetsuya”, e i vari bans che faranno ballare grandi e piccini sugli spalti del Palaverde guidati dal palco dall’associazione “Animazioni in corso”. Un cappellino a ricordo di questi 25 anni sarà il gadget che porteranno nei rispettivi Grest i ragazzi insieme ai bei ricordi di una mattinata trascorsa insieme a tanti altri coetanei della diocesi di Treviso. Consapevoli che, da animati o da animatori, si ritroveranno anche il prossimo anno, a luglio, per la 26ª Festa d’estate dei Grest.

Tutti i diritti riservati
La Festad'estate di fine Grest
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento