Società e Politica
stampa

Liquigas e Contarina: nuovo progetto per sostenibilità aziendale

Grazie all’impiego di carburanti puliti per la flotta della raccolta dei rifiuti, e un innovativo strumento di monitoraggio fornito da Ancitel EA, Contarina migliorerà l’impatto ambientale dei propri mezzi.

Parole chiave: liquigas (1), contarina (65), progetto (29), sostenibilità (9)
Liquigas e Contarina: nuovo progetto per sostenibilità aziendale

Liquigas S.p. A., società leader in Italia nella distribuzione di GPL e GNL per uso domestico, commerciale e industriale, e Contarina S.p.A., società pubblica per la gestione dei rifiuti nei 49 Comuni aderenti al Consiglio di Bacino Priula, all’interno della provincia di Treviso, hanno siglato un accordo di project financing per la realizzazione di un progetto di economia circolare finalizzato all’utilizzo di GNL (gas naturale liquefatto) e GNC (gas naturale compresso) per l’alimentazione della flotta per la raccolta dei rifiuti urbani di Contarina. Il progetto consentirà la riconversione del 60% della flotta di automezzi di Contarina, attualmente per la maggior parte a gasolio, grazie alla realizzazione e approvvigionamento da parte di Liquigas di un impianto di stoccaggio ed erogazione di GNL e gas naturale, adeguato sia al rifornimento di mezzi pesanti che leggeri. L’impianto sarà progettato e costruito da Energo Servizi Srl società del Gruppo SHV Energy partecipata al 30% da Liquigas Spa. L’utilizzo del GNL (gas naturale liquefatto) e del GNC (gas naturale compresso) comporta rilevanti vantaggi ambientali, grazie all’impiego di combustibili puliti che emettono una quota ridotta di CO2 e polveri sottili, economici e sociali, grazie all’utilizzo di una soluzione che riduce l’inquinamento e quindi i rischi per la salute. Dal punto di vista ambientale sono attesi importanti vantaggi legati allo switch da gasolio a GNL: quest’ultimo emette il 23,6% in meno di emissioni di CO2, il 98,8% in meno di SO2 e oltre il 90% in meno di PM10. Contarina, inoltre, ha scelto di adottare l’innovativo open data ambientale di Ancitel Energia e Ambiente, denominato Smartness in Waste Management°TM (www.smartcitymanagment.it), in grado di monitorare il bilancio ambientale, le emissioni e gli indicatori di performance economici legati alle varie fasi di gestione dei rifiuti con un approccio LCA (Life Cycle Assessment). L’utilizzo della piattaforma potrà monitorare in tempo reale le performance dell’iniziativa, con indicazione in tempo reale dei quantitativi di CO2 equivalenti e di polveri generate durante la fase di trasporto dei rifiuti, confrontando quelli prodotti dall’uso del GNL e quelli da un combustibile tradizionale. L’accordo pone inoltre importanti basi per l’impiego della frazione organica nella produzione di bio-metano, consentendo a Contarina di utilizzare carburante sostenibile autoprodotto per l’alimentazione dei propri mezzi impiegati nella raccolta dei rifiuti. Un progetto che a regime consentirà a Contarina di valorizzare ulteriormente il rifiuto raccolto e correttamente differenziato dai cittadini, generando valore per il territorio in un’ottica di economia circolare.

“I combustibili gassosi rappresentano oggi la migliore risposta all’esigenza, sempre più sentita da cittadini e amministratori, di ridurre l’inquinamento dell’aria nei centri urbani e quindi diminuire i rischi per la salute. Insieme a Contarina proponiamo un modello virtuoso per migliorare l’impatto ambientali delle flotte urbane, favorendo soluzioni di economia circolare in grado di valorizzare i rifiuti urbani trasformandoli in fonti di energia pulita” sottolinea Andrea Arzà, Amministratore Delegato di Liquigas.

“Da tempo abbiamo deciso di riconvertire il nostro parco mezzi verso sistemi ad alimentazione green: abbiamo già in uso una sessantina di mezzi che impiegano carburanti alternativi. Questo progetto segna un ulteriore importante passo per lo sviluppo di una flotta a basso impatto ambientale: oltre 330 mezzi saranno convertiti a metano. Inoltre, in futuro l’impianto potrà distribuire il bio-metano, un carburante sostenibile prodotto dal trattamento del rifiuto umido e vegetale raccolto porta a porta nei nostri Comuni: un’altra concreta iniziativa di economia circolare” spiega il Presidente di Contarina Spa, Franco Zanata.

“Con questa operazione, la prima in Italia con la formula del partenariato pubblico-privato, diamo un segnale importante a tutte le aziende del settore del Waste Management che dovranno giocoforza convertire le proprie flotte aziendali alimentandole con combustibili meno inquinanti quali il Gnl” ha sottolineato Filippo Bernocchi, Presidente di Ancitel EA Spa. “Questo passaggio è oggi più che mai necessario per poter perseguire i criteri di sostenibilità e generare valore in termini ambientali, sociali e non ultimo economici, per poter fare tutti insieme un salto culturale che consenta di realizzare il modello di economia circolare, come unica opportunità di preservare il nostro pianeta”.

Fonte: Comunicato stampa
Liquigas e Contarina: nuovo progetto per sostenibilità aziendale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento