Società e Politica
stampa

Nasce il Conte bis: 21 ministri tra cui un veneto. Il riesino Fraccaro sottosegretario

Un equilibrio tra le due principali forze politiche della maggioranza, M5S e Pd. Il leader dei Cinque stelle, Luigi Di Maio, agli EsterI e una figura “tecnica” all’Interno, l’ex prefetto di Milano Luciana Lamorgese. Un ministro veneto, il bellunese Federico D’Incà (M5S) ai Rapporti con il Parlamento, mentre Riccardo Fraccaro, originario di Riese Pio X e fedelissimo di Di Maio, riverstirà il delicato ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Queste le caratteristiche salienti del nuovo Governo presieduto da Giuseppe Conte.

Parole chiave: governo conte (33), conte bis (6)
Nasce il Conte bis: 21 ministri tra cui un veneto. Il riesino Fraccaro sottosegretario

Un equilibrio tra le due principali forze politiche della maggioranza, M5S e Pd. Il leader dei Cinque stelle, Luigi Di Maio, agli EsterI e una figura “tecnica” all’Interno, l’ex prefetto di Milano Luciana Lamorgese. Un ministro veneto, il bellunese Federico D’Incà (M5S) ai Rapporti con il Parlamento, mentre Riccardo Fraccaro, originario di Riese Pio X e fedelissimo di Di Maio, riverstirà il delicato ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Queste le caratteristiche salienti del nuovo Governo presieduto da Giuseppe Conte.

“Forti di un programma che guarda al futuro, dedicheremo con questa squadra le nostre migliori energie, le nostre competenze, la nostra più intensa passione a rendere l’Italia migliore nell’interesse di tutti i cittadini, da Nord a Sud”. Lo ha assicurato il nuovo presidente del Consiglio, nel comunicare la composizione della sua squadra.

Ecco la lista dei ministri che comporranno il Governo guidato dal prof. Giuseppe Conte: Federico D’Incà (ministro per i Rapporti con il Parlamento), Paola Pisano (ministro all’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione), Fabiana Dadone (ministro per la Pubblica amministrazione), Francesco Boccia (ministro per gli Affari regionali e le autonomie), Giuseppe Provenzano (ministro per il Sud), Vincenzo Spadafora (ministro per le Politiche giovanili e lo sport), Elena Bonetti (ministro per le Pari opportunità e la famiglia), Enzo Amendola (ministro per gli Affari europei), Luigi Di Maio (ministro per gli Affari esteri e la cooperazione internazionale), Luciana Lamorgese (ministro dell’Interno), Alfonso Bonafede (ministro della Giustizia), Lorenzo Guerini (ministro della Difesa), Roberto Gualtieri (ministro dell’Economia e finanze), Stefano Patuanelli (ministro allo Sviluppo economico), Teresa Bellanova (ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali), Sergio Costa (ministro per l’Ambiente e tutela del territorio e del mare), Paola De Micheli (ministro delle Infrastrutture e trasporti), Nunzia Catalfo (ministro del Lavoro e politiche sociali), Lorenzo Fioramonti (ministro dell’Istruzione, l’università e la ricerca), Dario Franceschini (ministro dei Beni e le attività culturali e turismo), Roberto Speranza (ministro della Salute).
Riccardo Fraccaro viene proposto come sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri.

Nasce il Conte bis: 21 ministri tra cui un veneto. Il riesino Fraccaro sottosegretario
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento