Società e Politica
stampa

Numero record di decessi: 580 in Italia, 49 in Veneto, 12 nella Marca trevigiana

Chi parlava di virus “calato d’intensità” avrà oggi di che ricredersi. In terapia intensiva, e livello regionale, sono ricoverati 205 pazienti, uno in più rispetto a ieri. Gli esperti, di fronte a questi numeri, fanno però notare che c’è un lieve calo del ritmo dei contagi, il famoso indice Rt si sarebbe abbassato a circa 1,7.

Parole chiave: coronavirus (936), covid-19 (323), morti (28), decessi (15)
Numero record di decessi: 580 in Italia, 49 in Veneto, 12 nella Marca trevigiana

Chi parlava di virus “calato d’intensità” avrà oggi di che ricredersi. I dati di oggi portano, purtroppo, un “record” di decessi a partire dallo scorso aprile per quanto riguarda il livello nazionale: 580 persone, ma anche per quanto riguarda il Veneto e la provincia di Treviso: rispettivamente 49 (tutti negli ospedali) e 12. Una realtà drammatica e preoccupante. In terapia intensiva, e livello regionale, sono ricoverati 205 pazienti, uno in più rispetto a ieri: 14 al Ca’ Foncello di Treviso, 6 a Conegliano, 2 a Montebelluna e a Camposampiero, uno a Mirano e a San Donà. 1.648 i pazienti in area non critica, 112 in più in 24 ore. Il dato dei nuovi contagi, sempre a livello regionale, è di 2.860, 541 in provincia di Treviso. Gli esperti, di fronte a questi numeri, fanno notare che c’è un lieve calo del ritmo dei contagi, il famoso indice Rt si sarebbe abbassato a circa 1,7.

Questa la situazione complessiva a livello nazionale. In Italia ci sono attualmente 590.110 positivi per Covid-19, con un aumento di 16.776 casi da ieri. Il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 995.463, con un incremento nelle ultime 24 ore di 35.098. Questo è quanto emerge dai dati del monitoraggio sanitario sulla diffusione del nuovo coronavirus Covid-19 diffusi oggi e pubblicati sul sito web del ministero della Salute.
Tra gli attualmente positivi, 2.971 sono in cura presso le terapie intensive, 122 in più di ieri; 28.633 sono ricoverati con sintomi, 997 in più nelle ultime 24 ore; 558.506 sono in isolamento domiciliare, senza sintomi o con sintomi lievi, con un aumento di 15.657 rispetto a ieri. Il totale dei deceduti è pari a 42.330, con un aumento di 580 rispetto a ieri. I dimessi e guariti sono complessivamente 363.023, con un aumento di 17.734 rispetto a ieri. L’incremento nelle ultime 24 ore dei tamponi effettuati è pari a 217.758.
Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 135.505 in Lombardia, 74.228 in Campania, 58.835 in Piemonte, 55.589 nel Lazio, 50.250 in Veneto, 46.314 in Toscana, 41.780 in Emilia-Romagna, 22.832 in Sicilia, 18.886 in Puglia, 13.336 in Liguria, 10.889 nelle Marche, 10.428 in Abruzzo, 10.140 in Umbria,  8.960 in Sardegna, 8.663 nella Provincia autonoma di Bolzano, 7.841 in Friuli Venezia Giulia, 5.847 in Calabria, 2.987 Basilicata, 2.809 nella Provincia autonoma di Trento, 2.299 in Valle d’Aosta e 1.692 in Molise.

Fonte: Comunicato stampa
Sir
Tutti i diritti riservati
Numero record di decessi: 580 in Italia, 49 in Veneto, 12 nella Marca trevigiana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento