Società e Politica
stampa

Personale delle Province: protocollo d'intesa tra Regione e sindacati

L’intesa, che corrisponde all’analogo accordo siglato a livello nazionale tra il Governo e le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, dà il via all’istituzione di un tavolo permanente di confronto e di monitoraggio tra Regione Veneto e parti sindacali.

Parole chiave: province (14), regione (298), sindacati (60)
Personale delle Province: protocollo d'intesa tra Regione e sindacati

E’ stato sottoscritto martedì 23 dicembre a Venezia un Protocollo d’Intesa sull’attuazione della Legge n. 56 del 2014 (la cosiddetta ‘Legge Delrio’), tra la Regione del Veneto, rappresentata dall’assessore al bilancio e agli Enti locali,Roberto Ciambetti, e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl, Uil, Fpcgil, Fp Cisl).

L’intesa, che corrisponde all’analogo accordo siglato a livello nazionale tra il Governo e le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, dà il via all’istituzione di un tavolo permanente di confronto e di monitoraggio tra Regione Veneto e parti sindacali, finalizzato a supportare la delicata fase di riordino istituzionale che interessa le funzioni e il personale delle Province del Veneto.

“Abbiamo dichiarato da subito la nostra disponibilità ad aprire un confronto – precisa Ciambetti – e con la firma di questo protocollo, Regione, Province e sindacati avviano di fatto un percorso comune che dovrebbe portare alla definizione di un piano di riordino delle funzioni di competenza regionale, in relazione alle risorse umane strumentali e finanziarie ad esse collegate”.  

Fonte: Comunicato stampa
Personale delle Province: protocollo d'intesa tra Regione e sindacati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento