Società e Politica
stampa

Regionali: proclamati i nuovi consiglieri. Bocciato Muraro

Proclamato Luca Zaia Presidente della Giunta. Sei i consiglieri che, dopo il riconteggio della Corte d'appello, perdono subito il posto per la X Legislatura.

Parole chiave: consiglio (38), regionali (53), presidente della giunta (1), leonardo muraro (4)
Regionali: proclamati i nuovi consiglieri. Bocciato Muraro

La composizione del nuovo Consiglio Regionale del Veneto è stata definita stamani con la proclamazione del Presidente della Giunta regionale e dei Consiglieri regionali eletti ad opera dell’Ufficio centrale regionale presso la Corte di Appello di Venezia. Il Presidente della Giunta regionale sarà, prevedibilmente, Luca Zaia.

C’è qualche sorpresa, invece, circa la composizione del Consiglio: sono in 6 a perdere subito il posto, fra i quali il presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro (al suo posto entra il padovano ex assessore Maurizio Conte). Insieme a lui, esce anche il padovano Massimiliano Barison (Fi), sostituito dal veneziano Otello Bergamo. Eclatante il caso di Belluno, che si trova 2 rappresentanti, entrambi nella maggioranza: Gianpaolo Bottacin (Lista Zaia) e Franco Roccon (Indipendenza) quest’ultimo al posto di Ilaria Padoan. Fra le altre sostituzioni, va ricordata l’uscita di Massimo Mancini (Area popolare), Alessandra Buzzo (Civica Moretti) e Tiberio Businaro (Lista Zaia), rimpiazzati rispettivamente da Marino Zorzato, Pietro dalla libera e Gabriele Michieletto.

Ecco dunque la composizione definitiva del Consiglio:

I consiglieri che siederanno a Palazzo Ferro Fini per la X Legislatura sono: per la Lista Zaia, Gianpaolo Bottacin, Fabrizio Boron, Luciano Sandonà, Gabriele Michieletto, Silvia Rizzotto, Sonia Brescacin, Nazzareno Gerolimetto, Alberto Villanova, Francesco Calzavara, Fabio Barbisan, Stefano Valdegamberi, Nicola Finco, Manuela Lanzarin; per la Lega Nord: Roberto Marcato, Giuseppe Pan, Stefano Falconi, Gianpiero Possamai, Riccardo Barbisan, Gianluca Forcolin, Alessandro Montagnoli, Luca Coletto, Roberto Ciambetti, Marino Finozzi. Forza Italia sarà rappresentata da Otello Bergamo, Massimo Giorgetti ed Elena Donazzan, mentre Franco Roccon sarà consigliere per Indipendenza Noi Veneto e Sergio Berlato rappresenterà Fratelli d’Italia.

Per Alessandra Moretti (candidato presidente con il secondo numero di preferenze) sono stati eletti: Graziano Azzalin, Stefano Fracasso, Bruno Pigozzo, Piero Ruzzante, Orietta Salemi, Claudio Sinigaglia, Andrea Zanoni e Francesca Zottis per il PD; la lista Moretti presidente sarà rappresentata da Franco Ferrari e Cristina Guarda, mentre Pietro Dalla Libera è stato eletto per Veneto Civico. Il Movimento 5 Stelle porterà a Palazzo Ferro Fini cinque consiglieri: Jacopo Berti, Simone Scarabel, Erika Baldin, Manuel Brusco e Marco Dalla Gassa. La coalizione che sosteneva Flavio Tosi sarà rappresentata dai “tosiani” Andrea Bassi, Maurizio Conte e Stefano Casali, da Marino Zorzato per Area Popolare e da Giovanna Negro per il Veneto del Fare.

Nove le donne che andranno a prendere posto a Palazzo Ferro Fini (17,6% dell’intero Consiglio; prima era il 6,5%, con quattro elette alle regionali del 2010). I più votati alle regionali del 31 maggio sono risultati Berlato (10.422 voti), Giorgetti (8.468) e Berti (7.904 voti).

Dalla data della proclamazione decorre il termine di 10 giorni previsto dal Regolamento del Consiglio regionale per la seduta di insediamento del Consiglio regionale con all’Ordine del giorno la elezione del Presidente del Consiglio regionale e dell’Ufficio di presidenza.

Fonte: Comunicato stampa
Regionali: proclamati i nuovi consiglieri. Bocciato Muraro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento