Società e Politica
stampa

Scuole d'infanzia paritarie: a pieno titolo nel sistema scolastico del Veneto

Oggi la Giunta regionale ha approvato le “linee guida sulla programmazione della rete scolastica e dell’offerta formativa 2016-2017, ricomprendendo tutti i segmenti dell’istruzione-educazione, dalla prima infanzia all’università, comprese le scuole dell'infanzia paritarie. Via libera al trasferimento dei fondi statali 2015 e al reperimento nel bilancio regionale dei contributi dovuti per il 2013 e 2014

Parole chiave: Elena Donazzan (21), Fism (95), scuole infanzia paritarie (9), Stefano Cecchin (22), Luca Zaia (144), Gianluca Forcolin (3)
Scuole d'infanzia paritarie: a pieno titolo nel sistema scolastico del Veneto

Le scuole d’infanzia paritarie entrano a pieno titolo nel sistema educativo veneto. Oggi la Giunta regionale ha approvato le “linee guida sulla programmazione della rete scolastica e dell’offerta formativa 2016-2017”, ricomprendendo nell’atto di indirizzo tutti i segmenti dell’istruzione-educazione, dalla prima infanzia all’università. “E’ una innovazione significativa di questa legislatura – sottolinea l‘assessore all’istruzione e alla formazione Elena Donazzan, che ha subito incontrato i vertici della Fism – con la quale la Regione Veneto intende dare effettiva parità alle agenzie educative del proprio territorio. Indipendentemente dalla loro natura statale o privata, le scuole d’infanzia  per il governo regionale del Veneto sono parte integrante di un unico progetto educativo. La Federazione delle scuole materne paritarie diventa quindi soggetto istituzionale che siederà ai tavoli della programmazione sul dimensionamento della rete scolastica in Veneto”.

E coerentemente con la nuova impostazione, che sposta la competenza su asili nido e scuole materne dal settore socio-assistenziale a quello della scuola e dell’istruzione, la Giunta - spiega una nota della Regione - ha provveduto anche a stanziare i 25,8 milioni di euro di trasferimenti statali a valere sul bilancio 2015 e a reperire nel bilancio regionale 28,6 milioni di euro a copertura dei crediti vantati dalle scuole paritarie per l’infanzia per il 2013 e 2014. “Con questo duplice finanziamento – conferma il vicepresidente della Giunta Gianluca Forcolin, referente per le politiche di bilancio – confermiamo la storica attenzione della Regione Veneto al sistema delle scuole paritarie, e in particolare a quelle dell’infanzia  che vedono così assicurate le risorse necessarie per la prosecuzione del loro indispensabile e apprezzato servizio”.

“Confermiamo l’attenzione prioritaria del Veneto per la scuola e l’educazione" è il commento del presidente Zaia, che aggiunge: “In Veneto nidi e materne paritarie accolgono due terzi dei bambini in età compresa tra i 2 e i 6 anni e svolgono pertanto un indispensabile servizio educativo che integra, e spesso sostituisce, quello reso dallo Stato, a costi decisamente inferiori. Una peculiarità tutta veneta, che meriterebbe più attenzione e maggiori risorse da parte del governo nazionale, vista la qualità del servizio offerto e la virtuosità della nostra spesa”.

Su questo è intervenuto anche il presidente della Fism del Veneto, la Federazione che raccoglie 1.043 scuole materne paritarie, Stefano Cecchin: "Abbiamo incontrato l'assessore all'Istruzione Donazzan oggi lunedì 20 luglio a Palazzo Balbi - dichiara Cecchin -. Con l'assessore ci siamo confrontati in modo costruttivo su vari punti, passaggio della competenza sulle scuole dell'infanzia dall'assessorato al sociale a quello dell'istruzione, contributi, dimensionamento della rete scolastica, formazione e aggiornamento, normativa regionale di riferimento. Siamo in attesa di ricevere copia, per le opportune valutazioni, delle "Linee guida sulla programmazione della rete scolastica e dell’offerta formativa 2016-2017” e delle deliberazioni di Giunta regionale in merito allo stanziamento di 25,8 milioni di euro (di cui circa 22 destinati alle scuole dell'infanzia) dei trasferimenti statali (cap. 1299 e.f. 2014) a valere sul bilancio 2015 e al reperimento nel bilancio regionale dei crediti vantati dalle scuole paritarie per l’infanzia per il 2015".

Fonte: Comunicato stampa
Scuole d'infanzia paritarie: a pieno titolo nel sistema scolastico del Veneto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento