Società e Politica
stampa

Speedline, anche la Chiesa è vicina ai lavoratori

Ci saranno anche i Vescovi e, con loro, le comunità cristiane del territorio, domenica 19 dicembre alla giornata di sensibilizzazione indetta dai sindacati a favore della Speedline di Santa Maria di Sala. Mons. Tomasi presiederà la messa in villa Farsetti.

Parole chiave: villa farsetti (6), speedline (4), santa maria di sala (10), vescovi (145), cet (58), vescovo michele (108), michele tomasi (136), vescovo tomasi (129), lavoro (322), licenziamenti (5), diritti (30)
Speedline, anche la Chiesa è vicina ai lavoratori

Ci saranno anche i Vescovi e, con loro, le comunità cristiane del territorio, domenica 19 dicembre alla giornata di sensibilizzazione indetta dai sindacati a favore della Speedline di Santa Maria di Sala. Il patriarca Francesco Moraglia, infatti, nella sua veste di presidente della Conferenza episcopale triveneto, e a nome anche degli altri Vescovi delle diocesi interessate, ha risposto positivamente alla richiesta, giunta nei giorni scorsi dai sindacati Fim Cisl e Fiom-Cgil, di sostegno e partecipazione alla giornata di sensibilizzazione indetta per domenica 19 dicembre a favore dell’azienda Speedline di S. Maria di Sala la cui proprietà - la multinazionale svizzera Ronal Group - ha annunciato recentemente la chiusura entro il prossimo anno per delocalizzare la produzione in Polonia. A rischio sono 605 dipendenti, che salgono a più del doppio con l’indotto.

Leader nel settore della produzione di cerchi in lega per auto, 45 anni di esperienza, di ricerca e sviluppo, l’azienda salese fornisce i propri prodotti a marchi del livello di Maserati, Ferrari, Porsche. Nessuna particolare crisi in questo periodo. E’ stata accolta, quindi, come un fulmine a ciel sereno la notizia della volontà del gruppo svizzero di lasciare il sito.

“Ai Vescovi e alle nostre Chiese - ha scritto il Patriarca alle organizzazioni sindacali - è ben presente la gravità del problema e sta a cuore che si costruisca una seria proposta, condivisa e sostenibile, che dia futuro e prospettive, per risolvere una vertenza che tocca centinaia di lavoratori e lavoratrici con le loro famiglie. E perciò siamo volentieri disponibili a impegnarci in tal senso. I Vescovi intendono partecipare all’iniziativa di domenica 19 dicembre con la celebrazione della messa prevista a villa Farsetti a S. Maria di Sala e che verrà presieduta dal vescovo  Tomasi, che è anche vescovo delegato della Conferenza episcopale triveneto per la Pastorale sociale e del lavoro. Nel corso della mattinata - aggiunge il Patriarca - sarò anch’io presente personalmente a S. Maria di Sala nella veste di presidente della Conferenza Episcopale Triveneto, in rappresentanza di tutti i Vescovi della Regione e in modo particolare dei Vescovi di Padova e di Chioggia impossibilitati a essere presenti. Sin d’ora manifesto la mia disponibilità, insieme al vescovo Tomasi, a un incontro con i lavoratori della Speedline e le organizzazioni sindacali nonché con autorità e rappresentanti degli enti locali territoriali che interverranno nell’occasione”.

Nei giorni scorsi hanno aderito all’iniziativa e hanno annunciato la loro presenza anche una cinquantina di sindaci del territorio, il sindaco della Città metropolitana di Venezia, Luigi Brugnaro, rappresentanti della Regione e parlamentari, invitati dal primo cittadino di Santa Maria di Sala, Nicola Fragomeni.

“Sono contento di questa grande adesione e della presenza dei nostri Vescovi - spiega il sindaco - perché questa non è una crisi normale. E’ un’azienda sana, la produzione è di altissima qualità, una qualità costruita attraverso generazioni di lavoratori, recentemente sono state assunte decine di persone a tempo indeterminato. Se c’è un problema dobbiamo poterci confrontare con la proprietà, per gestirlo diversamente. A questo servirà anche il tavolo convocato dal Ministero per lo sviluppo economico il 21 dicembre a Roma. Dobbiamo tenere accesi i riflettori su questa vicenda, che è emblematica”.

Le organizzazioni sindacali hanno dato appuntamento alle ore 10 alla sede della Speedline, da dove partirà il corteo verso villa Farsetti ; qui si terranno alcuni interventi dei lavoratori, dei rappresentanti degli enti locali e delle autorità nonché dei Vescovi presenti; al termine, sempre all’aperto, vi sarà poi la celebrazione della messa della IV domenica di Avvento.

Tutti i diritti riservati
Speedline, anche la Chiesa è vicina ai lavoratori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento